.
contributo inviato da team_realacci il 22 dicembre 2010
Il Cresme ha dedicato un rapporto all'analisi dell'impatto socioeconomico delle detrazioni fiscali del 55% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente. 
Il rapporto restituisce le analisi sviluppate articolandole in cinque parti principali: una sintesi descrittiva delle questioni nodali e dei principali risultati; il contesto di riferimento; l’impatto socio-economico delle detrazioni fiscali del 55%; il “movimento” di riqualificazione complessiva ed energetica del patrimonio residenziale; le valutazioni degli attori economico-produttivi.

I PRINCIPALI RISULTATI DEL PROVVEDIMENTO 
Fino a dicembre 2010 sono stati comunicati ad Enea 843 mila interventi , per un importo complessivo pari a 11,1 miliardi di euro dal quale portare in detrazione il 55%. 

Per leggere il rapporto in versione integrale segui il link
TAG:  SVILUPPO SOSTENIBILE  NUOVE TECNOLOGIE  RINNOVABILI  ENEA  ANALISI  DETRAZIONI  55%  CRESME  IMPATTO  ECO-BONUS  AGENZIA NAZIONALE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork