.
contributo inviato da team_realacci il 15 dicembre 2010
Roma, 15 dicembre 2010

“Giusta la posizione assunta Montezemolo sul Gran Premio di Formula uno di Roma. E’ un’idea totalmente sbagliata per il futuro di Roma e un rischio per il circuito di Monza attorno al quale già ruotano oltre 2000 posti di lavoro e 360 milioni di euro”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd,e primo firmatario della risoluzione bipartisan presentata alla fine dello scorso mese in Parlamento, commentando le dichiarazioni rilasciate dal presidente della Ferrari.
“Una città come Roma”, spiega Realacci “non ha certo bisogno di un evento come un Gran Premio di Formula Uno per aumentare la sua visibilità internazionale e il suo indotto turistico. Roma soffre di problemi strutturali gravi e irrisolti come un traffico caotico, la mancanza di un servizio di trasporto pubblico efficiente e all’altezza di una grande capitale europea, inquinamento atmosferico troppo spesso fuori legge. Un evento di tale portata produrrebbe vantaggi per pochi e troppi disagi per molti, a cominciare proprio dai cittadini di Roma. Non sarebbe più utile destinare i fondi di Roma Capitale a interventi strutturali e gestionali indispensabili anche per il rilancio di un’offerta turistica compatibile con la natura storico-artistica della città? Infine come evidenzia Montezemolo è evidente che se questo progetto venisse attuato pregiudicherebbe l’esistenza di Monza, uno dei più antichi circuiti automobilistici d’Europa, proprio perché nel campionato internazionale di Formula 1 si è assistito al fallimento delle doppie gare in un solo stato.”
 
Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  GP  F1  ROMA  EUR  MONTEZEMOLO  MONZA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork