.
contributo inviato da pierluigi bersani il 9 dicembre 2010
Youdem Tv

Se era un problema di Firenze sarebbe stato meglio affrontarlo a Palazzo Chigi. Non è vietato che un sindaco parli con il presidente del Consiglio ma esistono le sedi appropriate, sennò si può capir male.

TAG:  BERLUSCONI  RENZI  PALAZZO CHIGI  ARCORE  FIRENZE  BERSANI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di bender inviato il 10 dicembre 2010
Bersani c'è qualcuno nel PD che ha interesse a farti fare una figuraccia? Non credo sia Renzi ma chi gioca di sponda e dietro le quinte
commento di Anpo inviato il 9 dicembre 2010
Caro Bersani se come sotiene la Repubblica il decreto milleproroghe sarà approvato a giorni, Renzi aveva ben poca scelta.
commento di partigiano49 inviato il 9 dicembre 2010
Anch'io sono d'accordo, bisogna stare attenti ai rottamatori che predicano il ricambio principalmente per motivi anagrafici, un buon politico di 60 anni è sempre meglio di un somaro di 30
commento di rebyjaco inviato il 9 dicembre 2010
Sono d'accordo con te, anche se mi sento un po' strano ad ammetterlo. Il fatto, è che Renzi, è ""sicuramente"" uno "stronzo". Nel parlare quotidiano, questa definizione, ha un significato ben preciso, che Tutti comprendiamo bene. Se lo dovessi paragonare, lo paragonerei a Formigoni quando ando a stringere la mano a Saddam Hussein alla vigilia della guerra del golfo. La paticolarità di questi individui, sempre uguale fra loro, è che se tu chiedi loro perchè l'hanno fatto, hanno SEMPRE l'argomentazione apparentemente logica, ma che contrasta SEMPRE, con l'opinione di ""UTTO IL RESTO DEL MONDO"", sono orgogliosi di averlo fatto, e sostengono, beati loro, che lo rifarebbero, proprio come bravissimi ""stronzi"". IO, premetto, sono a favore dei ROTTAMATORI, perchè si autodefiniscono ROTTAMATORI, che è ciò che necessita il PD., e questo dimostra, che non necessariamente, fra quelli che potrebbero prendere il posto dei ""Parassiti"", non ci siano ""Stronzi"" e/o incapaci, però, il cambiamento continua ad essere ESSENZIALE alla sopravvivenza del PD. Il resto, è ""Cicaleccio"".
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
27 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork