.
contributo inviato da silv il 28 novembre 2010

L'11  Dicembre ci sarà la manifestazione del PD, che dopo quella riuscitissima della CGIL, si prospetta grande e partecipata.

Berlusconi non ha trovato niente di meglio che indire nello stesso giorno una manifestazione analoga del suo partito.

Poiché di solito i partiti di governo non manifestano contro se stessi dobbiamo supporre che la manifestazione è contro il PD.

Berlusconi parla di sobrietà e di collaborazione, ma in realtà vuole gettare benzina sul fuoco. Spero che tutto si svolga nella massima tranquillità, ma temo che ci saranno molti infiltrati e provocatori  e che la polizia guidata dal ministero dell'interno farà di tutto per far degenerare la situazione.

Berlusconi programma l'incidente, e ripone lì le sue speranze di sopravvivenza. Ormai la strategia è vecchia, ma temo che funzioni ancora.

VIGILIAMO!

 

 

 

TAG:  MANIFESTAZIONE  INCIDENTI  STRATEGIA DELLA TENSIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di antisinistra inviato il 29 novembre 2010
Ma invece di fare queste inutili manifestazioni, perchè non andate a lavorare. Non è possibile che la città di Roma deve subire le conseguenze negative delle vostre manifestazioni. ANDATELE A FARE AL PAESE DI BERSANI e non rompete a noi poveri romani!!!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
17 febbraio 2010
attivita' nel PDnetwork