.
contributo inviato da Giovanni Gambaro il 18 novembre 2010

Ieri pomeriggio ho telefonato alla Signora Rosa. E' una nostra iscritta che naturalmente non usa la mail.

"io la volevo mettere, l'ho detto a mia nipote... ma lei dice di no, che non e' il caso, che poi dovrebbe star sempre lei a controllarla"... -beh, come darle torto?  (alla nipote).

 

Dunque non la sentivo da un po'. L'ho chiamata per informarla delle iniziative della 'mobilitazione' porta a porta.

Me la ricordo, presente, pugnace, combattiva alla nascita del Partito Democratico tre anni fa. In quelle assemblea senza iscritti ne coordinamenti o coordinatori a cui partecipavano il doppio o il triplo delle persone che oggi vengono alle riunion 'ufficiali' del PD. E me la ricordo al banchetto davanti al supermercato a cantarle ai leghisti. E di santa ragione.

L'unica cosa, non bisognava mai chiederle l'età!

Per registrarla alle primarie fu davvero un problema. Alla fine non la scrivemmo- l'età: ci sarebbe rimasta troppo male!

 

- Come va signora Rosa?

- Bene, bene... mi dica

- Ha sentito allora in televisione del Porta a Porta di Bersani. Ha visto? Ci stiamo organizzando...

- si, ma questo Bersani... io sono delusa.. molto delusa. E' troppo molle. E' moscio. Qui ci voleva uno vigoroso. Uno che gliene diceva quattro a quel Berlsconi li...

- Beh, Signora, non e' facile. Ce la mettiamo tutta. Stiamo facendo molte proposte importanti. Adesso nel prossimo weekend faremo varie iniziative. Distribuiremo anche il giornale del circolo. E poi l'11 dicembre a Roma faremo una grande manifestazione.

- Si lo so. Grazie di avermi chiamata... Pero' sono davvero delusa. Mi aspettavo di più. Siamo cosi timidi. E pensare che io l'ho pure votato Bersani. Forse era meglio quel Franceschini. Oppure quell'altro, il senatore Ignazio Marino... Non so. Ma veramente cosi' non va bene!

Insomma, la signora Rosa verrà al prossimo banchetto. Forse anche all'iniziativa sul Nucleare.

- Al caffè letterario, si si ho capito... quando? il 1 dicembre? si va bene...verrò...

Pero' è cosi delusa...la signora Rosa.

 

Oggi ho continuato il giro. Ho chiamato la signora Antonietta. 75 anni. Tutto vero...
Mi ha risposto - provo di ricordare al meglio possibile - che non le piace il porta a porta. 
Che dovremmo spiegare meglio le nostre proposte. Che lei segue la TV e quando i nostri sono ospiti nei vari programmi, non si capisce bene quello che dicono, non sono chiari, si lamentano sempre, sono 'piagnucolosi'. Dice che dovremmo invece essere diretti, più chiari, più determinati (insomma riassumerei le parole che mi diceva col termine "Assertivi"). Diceva che i giovani d'oggi hanno bisogno di altro genere di iniziative, che i porta a porta e cosa simili sono poco utili. Che i giovani non ci vengono. Che servirebbero iniziative piu' "movimentate" mi pare abbia detto cosi. Piu' divertenti. Che siamo troppo timidi. Anche questa una iscritta al PD.


Dai Pigì, tiriamo fuori anche un po' di brio oltre ai documenti. Un po' di verve.. di entusiasmo. Magari cambiamo grafica e passiamo dal bianco e nero al colore. Meno lividi e più immaginifici. La gente vuole sognare.

utti noi abbiamo un disperato bisogno di sognare un mondo migliore.

Una Italia più dignitosa.

Lo so che la sogni anche tu.

E allora dai... facciamolo sentire a tutti, e ai nostri prima di tutto!

 

E magari...certe parole... quei "traccheggiare", quelle formule antiche... rimettiamole nel cassetto... e tiriamo fuori un po' di passione!  
TAG:  PD  BERSANI  MOBILITAZIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 1
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
5 luglio 2009
attivita' nel PDnetwork