.
contributo inviato da Olga53 il 16 novembre 2010

Ieri sera ho visto la trasmissione "Vieni via con me", che vorrei fosse solo l'inizio di una grande operazione di rinascita culturale e di bonifica dei nostri poveri cervelli avvelenati da anni di TV spazzatura.

Mi è piaciuta l'idea dell'elenco dei valori della sinistra e della destra e vorrei rivolgermi al segretario Bersani (che ho personalmente votato alle primarie perché credo mi rappresenti).
Ritengo che lo slogan "Rimbocchiamoci le maniche" sia un'ottima ed efficace idea comunicativa per i seguenti motivi:
- comunica l'idea che con le proprie forze "si può fare", molto stile Obama
- dà dignità all'elettore, facendolo sentire coinvolto in prima persona per dare un contributo costruttivo al paese
- non mette in evidenza le differenze sociali
- è in prima persona plurale, quindi annulla la distanza fra l'eletto e l'elettore, che lavorano insieme per il bene comune (ricordo un manifesto elettorale irlandese che diceva: "Voglio formare un governo che lavori duro quanto te").
Tutto questo restituisce l'immagine di un Partito che si predispone a vincere facendo appello alle sue forze migliori.
Vorrei però dare un consiglio a Bersani: non roviniamo tutto  usando ogni tre parole la parola "deboli", come è stato fatto in trasmissione. Tanto vale dire "sfigati". Da elettrice mi smonta parecchio. Il messaggio qui viene capovolto e diventa:
- poverini, siete deboli e impotenti, non contate niente, avete bisogno del nostro aiuto e ve lo dico dall'alto del mio forte e lauto stipendio di parlamentare
- tiratevi pure giù le maniche e sperate al massimo in quel po' di assistenza che vi daremo se e quando troveremo i soldi per farlo.
Chiarito il concetto? Per favore, la comunicazione è importante! Cerchiamo di evitare una sconfitta per questi piccoli ma fondamentali dettagli.
IN OGNI CASO, AUGURI DI GRANDI VITTORIE FUTURE!!!!!
 
TAG:  BERSANI  ROBERTO SAVIANO  FABIO FAZIO  SINISTRA  VALORI  RAI3  RAI  TV  VIENI VIA CON ME  RAI TRE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Gianna Milano inviato il 22 novembre 2010
Cari commentatori di Sinistra Democratica, voglio comunicare una "critica" a Bersani (che stimo come Economista) e a tutti i suoi adepti in quanto mi sembra stiano continuando a "produrre, sgretolamento e disgregazione o divisione di tutta la sinsitra". Purtroppo lo noto da qualche decennio, da quando cioè i tanti partitini si sono formati e hanno ognuno cercato di lottare per una sola piccola causa sociale, piuttosto che afrontare i temi portanti del pensiero politico degli elettori e quindi a poco a poco, trovare la soluzione anche dei dettagli.
Esmpio eclatante e chiaro è stato la caduta del Governo Prodi a cui si era accomunata (per la prima volta) tutta la Sinistra ed era arrivata al Governo.
Litigi, discussioni, contrarietà erano all'ordine del giorno e questo sta continuando anche ora! Mi domando perchè non si voglia dare un'aiuto all'innovaione della sinistra accettando di buon grado anche i giovani e coloro che (come l'IDV e Di Pietro o come Vwndola) stanno mettendo la faccia, la loro lotta e le parole per contribuire ad ottenere i Valori Portanti - sia in politica, che in etica civile - per la società italiama e di seguito, con essi, contribuire a sbloccare il Paese e a migliorarne il Valore internazionale e italiano.

commento di salvatore1 inviato il 17 novembre 2010
Carissima Olga, credo che il tuo contributo avrebbe meritato commenti. Io l'ho trovato interessante, soprattutto dove critichi (magari eccessivamente, a mio avviso) le scelte comunicative del segretario, riguardo il tema dei deboli. Io direi che la sinistra non debba limitarsi ad un atteggiamento "compassionevole" verso i deboli ma fare in modo che diventino protagonisti. Ho ripreso comunque il tuo punto di vista in un post che ancora non vedo pubblicato. Lo riprenderò comunque nei miei blog http://www.nessunosiasprecato.blogspot.com/ http://rossodemocratico.ilcannocchiale.it/
Mi piacerebbe tu dessi un'occhiata al circolo che un gruppo di frequentatori di questo sito ha fondato e valutassi una tua possibile adesione: http://circolopd.ning.com/ Ti saluto. salvatore.venuleo@gmail.com
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
16 novembre 2010
attivita' nel PDnetwork