.
contributo inviato da nino55 il 12 novembre 2010

 Qualora il CSX , in occasione di eventuali elezioni politiche, avrebbe la maggioranza e quindi il governo del paese, queste sarebbero le prevenzioni da adottare che consentirebbero in anticipo una gestione di risparmio della spesa pubblica sotto controllo:

1)  Monitorare, attraverso le sopraintendenze ai beni culturali, lo stato degli edifici  e delle opere di competenza; in      

     caso di effettivo rischio di cedimenti, adottare le procedure di un ripristino di emergenza, anche facendo ricorso ai

     ponteggi di protezione.

2) Monitorare, attraverso ispezioni mirate da parte dell'Arpa Regionali e con l'utilizzo di apparecchi analitici che rispondono alle norme europee, lo stato dei territori a rischio idrogeologico ivi compreso i laghi, i fiumi ed il mare, nonchè l'intercettamento delle polveri sottili  e qualsiasi altra sostanza chimica presente nell'aria che contribuiscono a minare la salute degli organismi animali.Il monitoraggio deve essere seguito da azioni preventive da parte del Ministero,individuando ed obbligando i soggetti responsabili, affinchè l'attività inquinatrice rientri nei limiti.Anche se l'Arpa, attualmente svolge questo compito ma viene fatto a campione; si deve pretendere un controllo totale.

3) Monitorare i bilanci,l'attività svolta e le apparecchiature in dotazione alle Aziende Sanitarie Locali, con l'intervento di ispettori Ministeriali che abbiamo la facoltà di ripristinare laddove necessario le inefficienze strutturali,  e di provvedere alla carenza di personale tecnico/specialistico, facendo ricorso a dei fondi ministeriali speciali. 

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork