.
contributo inviato da Achille_Passoni il 5 novembre 2010


Scarica il testo completo del ddl contro la precarietà

Scarica la scheda riassuntiva del ddl

Il lavoro precario deve costare più di quello stabile
Leggi l'articolo a firma Passoni - Ghedini pubblicato dall'Unità

Dopo un lavoro intenso e a stretta collaborazione con gli altri due “redattori” Rita Ghedini - che, in particolare, ha svolto grandissima parte del lavoro - e Tiziano Treu, è arrivato alla stesura definitiva il nostro disegno di legge sulle misure di contrasto alla precarietà del lavoro. Questo l’obiettivo di un testo che parte da un presupposto fondamentale: il lavoro precario deve costare di più del lavoro stabile. Perchè non c’è niente da fare, fintanto che la precarietà costerà meno, continuerà a esistere e prosperare. Non c’è verso: sino a quando un imprenditore, anche il più illuminato (così si sarebbe detto tempo fa) può scegliere se pagare meno o pagare di più un lavoratore, secondo voi cosa sceglierà? 

Questo è il cuore del problema, e bisogna affrontarlo di petto! Un problema che non è aggirabile con interventi sulla natura del rapporto di lavoro, sulla riduzione delle tutele (anche temporanee) per alcuni, per generalizzarli - forse - solo successivamente, sulla sospensione e cancellazione dell’articolo 18. Sarà forse volgare, ma il tema dei soldi, della "pecunia", è in sé e per sé l’unico seriamente funzionale nella lotta alla precarietà. 

Accanto a questo caposaldo, con questo ddl affermiamo la necessità di inserire delle regole chiare nella giungla dei rapporti di lavoro che garantiscano degli standard minimi di civiltà nella nostro Repubblica “fondata sul lavoro”. In questo senso, la priorità che ci siamo dati è quella di estendere una serie di tutele minime a quei rapporti naturalmente più esposti alla piaga della precarietà, per riportarli verso un maggiore equilibrio con le forme classiche del contratto indeterminato. Insomma, è stato un lavoro duro e complesso che però credo abbia prodotto un testo valido su cui le varie anime del Pd potrebbero convergere. D’altra parte, l’obiettivo è proprio quello di proporre una soluzione efficace e unitaria a quella piaga moderna che è il precariato.

Potete scaricare qui una piccola scheda che sintetizza il contenuto del disegno di legge. Buona lettura!
TAG:  LAVORO  DDL  PRECARIATO  GHEDINI  TREU  DISEGNO DI LEGGE  PASSONI 

diffondi 

commenti a questo articolo 59
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork