.
contributo inviato da pierluigi bersani il 28 ottobre 2010
Con la lettera di tre consiglieri d'amministrazione della Rai al presidente della Vigilanza, Sergio Zavoli il caso Rai è arrivato a un punto di una gravità inaudita. Siamo davvero al capolinea.
Per ripartire è necessario che l'attuale direttore generale, Mauro Masi, prenda atto che la sua esperienza è finita: il Parlamento si faccia carico da subito di un provvedimento di riforma della governance del servizio pubblico.
Non è più il momento di temporeggiare. Qualsiasi ulteriore ritardo rischia di far precipitare la Rai in una crisi irreversibile. Non vogliamo che un bene collettivo come il servizio pubblico radiotelevisivo sia lasciato andare fuori controllo.
La vicenda della Rai è l'ennesima dimostrazione che questo governo lascia marcire i problemi anziché affrontarli e risolverli.
TAG:  BERSANI  MASI  RAI  GOVERNANCE  ZAVOLI  PARLAMENTO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Anpo inviato il 28 ottobre 2010
Bravo Bersani. Bisogna essere netti.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
27 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork