.
contributo inviato da team_realacci il 11 ottobre 2010
Roma, 11 ottobre 2010

“Serve una moratoria per trivellazioni petrolifere nel Mediterraneo. Il Governo italiano deve prendere una posizione chiara e aderire alla proposta avanzata dal Commissario europeo all’Energia  Oettinger. Inoltre sarebbe utile sapere cosa ne è stato dello studio avviato dalla Commissione per gli idrocarburi e le risorse minerarie del Ministero dello Sviluppo economico per analizzare le cause, le circostanze e le relative misure di sicurezza di quando avvenuto negli Stati Uniti i cui risultati erano attesi alla fine del mese di luglio, ma di cui non si è saputo più niente”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd presentando un’interrogazione parlamentare al Ministero dello Sviluppo Economico.

“I risultati dello studio del Ministero dello Sviluppo economico”, aggiunge Realacci, “sarebbero particolarmente importanti anche alla luce della comunicazione avviata dalla Commissione Europea a tutti gli Stati membri in cui si evidenziano i rischi del settore estrattivo offshore e si sottolinea la necessità di definire strategie di pronto  intervento in caso di incidente,  all’interno di un coordinata azione continentale”.

Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  MAREA NERA  TRIVELLAZIONI  PETROLIFERE  MEDITERRANEO  MORATORIA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork