.
contributo inviato da Marianna Madia il 30 settembre 2010

 “I sogni non si costruiscono nell’inattività”: questa l’unica ricetta proposta dal ministro Sacconi per i giovani disoccupati. Ma l’inattività non è certo una moda o un atteggiamento giovanile, bensì un problema di sviluppo che vede come vittime principali proprio le generazioni più giovani.

Quando quasi
il 30% delle ragazze e dei ragazzi non studia e non lavora non è il caso di fare lezioncine ma di tirare fuori le proposte. Il Partito Democratico le ha e le mette a disposizione per il confronto con la maggioranza.

Anche il ministro della gioventù Meloni si faccia sentire e cominci finalmente una discussione seria sull’occupazione delle nuove generazioni.

TAG:  CRISI  GIOVANI  OCCUPAZIONE  MELONI  SACCONI 

diffondi 

commenti a questo articolo 11
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork