.
contributo inviato da Politik2008 il 20 settembre 2010

Caro Ministro Tremonti,
lei forse si intenderà di economia ma è assolutamente ignorante di questioni energetiche. A parte il fatto che non è vero che in Italia non ci sono mulini a vento (lei non li vede perchè la maggior parte di essi si trova in Meridione, da cui propabilmente manca da molto tempo), quelli che raccontano, come lei sostiene, "le balle dei mulini a vento, le balle dell'eolico" sono gli unici che dicono la verità, solo che è una verità scomoda perchè va contro gli interessi della lobby del nucleare, che lei oggettivamente ma maldestramente rappresenta, e contro le lobby del petrolio, che, nel momento in cui si facesse a meno dei combustibili fossili, e questo sarebbe possibile già da domani se si volesse, vedrebbero sfumare il loro business plurimiliardario. Il problema non è il business in sè. Il problema è che gli interessi di queste organizzazioni stanno mettendo a repentaglio la sopravvivenza della specie umana, di cui anche lei fa parte, a meno che non abbia sostanza divina ed extraterrestre che le consente di fare spallucce di fronte a questi problemi, perchè il riscaldamento indotto dall'uso dei combustibili fossili sta alterando pericolosamente gli equilibri ambientali. Come le è successo altre volte lei ha fatto correre la parola più del pensiero e si è avventurato in affermazioni discutibilissime. L'energia eolica, non solo non è una balla, ma è la vera alternativa ai superinquinanti combustibili fossili ed alla pericolosissima energia nucleare perchè è una fonte di energia enorme, pulita, efficace e facilissima da utilizzare. Chi lo sostiene? Un perfetto sconosciuto come il sottoscritto? No, lo sostengono fior fiore di professori dell'Università di Harvard. Secondo il calcolo eseguito da alcuni studiosi della Harvard University, una rete di turbine da 2,5 megawatt, posizionate sul territorio americano in modo che non disturbino l’ambiente, cioè in zone disabitate e prive di foreste o di ghiacciai, operando ad appena il 20% delle proprie capacità, sarebbe in grado di produrre una quantità di energia pari a 40 volte (avete sentito bene: 40 volte!) l’energia elettrica consumata nel mondo ed a cinque volte il consumo globale di energia in tutte le sue forme. Se vuole approfondire le sue conoscenze (ne ha bisogno in questo campo) le fornisco un indirizzo Internet dove troverà un'ampoia documentazione di quanto da me affermato (
heatlesspower.com). Quindi, caro Ministro la balla l'ha detta lei nel momento in cui ha sostenuto che l'energia eolica è una balla.

TAG:  ENERGIA EOLICA  TREMONTI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork