.
contributo inviato da pierluigi bersani il 20 agosto 2010

Che cosa c’è di nuovo sotto il sole? Berlusconi racconta favole, ragiona da caudillo sui temi della democrazia, della Costituzione, della legge elettorale e, al dunque, vuole il suo "processo breve". Il documento Pdl certifica, in realtà, il fallimento di questi due anni di governo e non offre base alcuna per affrontare i problemi reali del paese, dei quali non si mostra la minima consapevolezza. Adesso la parola è al Parlamento.

Noi apriremo il confronto tra tutte le forze di opposizione e apriremo la nostra mobilitazione nel paese. Certamente, con un governo così non si può andare avanti.

TAG:  BERSANI  BERLUSCONI  GOVERNO  DIMISSIONI  CRISI  PARLAMENTO  OPPOSIZIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di paolorol inviato il 26 agosto 2010
Il PD è tutto da rifare, non prendiamoci in giro. A partire dalla COMUNICAZIONE.

Basta vedere cosa succede su questo sito, che rappresenta, come il PD stesso, quanto di più lontano dalla realtà del nostro travagliato paese si possa immaginare.

E’ ingeneroso forse prendersela con Stefano Di Traglia, responsabile Comunicazione del Pd?

Cosa passa per la testa di questo signore? E una testa ce l’ha? A quale ipotetico target si rivolge?

Tutto fa schifo, a cominciare dal logo del partito, che più squallido non si può, per continuare col suo inconsistente leader, con un canale televisivo che non lo guarda nessuno (you dem? Si chiama.. Ma che stronzata), e, anche rispetto a questo sito, con l’abuso di ridicoli termini inglesi che in teoria dovrebbero dare “un tono” al tutto e invece fanno solo pena. PD network! Ma per favore…

Al di là della forma, la sostanza è addirittura peggio. Non esiste nessuna democrazia su questo sito, frequentato da un ristretto manipolo di onanisti che si parlano e straparlano addosso.

A volte si può avere il percepito che questi poveretti parlino con qualcuno, in realtà parlano col muro. E’ ragionevole l’ipotesi che i soliti quattro gatti siano in realtà dei personaggi fittizi, che fingono di costruire un qualche dialogo o dibattito.

MAI una risposta dalla fantomatica reazione, MAI una risposta da parte di Bersani, sempre e solo i suoi vacui interventi, senza replica.

Questo partito è uno schifo ed è destinato a sparire. Non ha più nessun scopo, non ha interlocutori e i pochi residui li butta nella spazzatura.

Ho scritto moltissimi post, mai una sola sparuta risposta.

Non mi resta che ipotizzare che tutto questa povertà comunicativa ed interattiva non sia affatto casuale ma faccia parte di un manifesto piano di collusione.

O sono stati scritturati i peggiori web designers, pubblicitari, esperti in comunicazione della storia…, oppure sono pagati per NON COMUNICARE ????
commento di Proletariat inviato il 24 agosto 2010
Ai Segretari Nazionali
Partito Democratico – On. Bersani
Italia dei Valori – On. Di Pietro
Sinistra Ecologia Libertà – On. Vendola

Al Coordinatore Nazionale
Federazione della Sinistra – On. Salvi


Fronte Unito

Da semplice cittadino italiano antifascista – nonché da militante del Partito dei Comunisti Italiani – mi permetto di rivolgermi a voi tutti per iscritto per esprimere, da un lato, una mia preoccupazione e, dall’altro, una mia speranza…finalizzate ad una precisa domanda che, molto probabilmente, milioni di italiani si staranno ponendo in questi giorni: cosa facciamo per mandare a casa il governo Berlusconi?
Ma procedo con ordine, cercando di essere sintetico e quindi schematico:
? preoccupazione – ho la netta sensazione che nessuno di voi voglia scoprire le carte per il semplice motivo che non conosce quelle dell’avversario e neanche le immagina; tutti voi siete più impegnati a gestire le opposizioni interne o le voci discordanti all’interno dei Partiti che guidate piuttosto che prendere in mano la situazione (che è critica) e riunire le Direzioni nazionali per decidere il da farsi; sono anche convinto che poniate troppa fiducia nelle mosse del Presidente della Repubblica, che personalmente ritengo sia anch’egli indeciso sul da farsi o, peggio, speranzoso che tutto finisca bene)
? speranza – ritengo sia perfettamente inutile aspettare i centristi ed i finiani (i primi perché – come nel 1996 e nel 2006 – abilissimi a ricattare per non cambiare alcunché e gestire il potere appena riconquistato; i secondi perché sono neofascisti e/o di destra e non pentiti) ed allora, mi chiedo e vi chiedo, ci vuole molto ad organizzare un incontro ai massimi vertici e decidere un “programma di governo condiviso” che stabilisca un’alleanza di sinistra ed antifascista (nella quale la FdS dovrebbe dare per lo meno appoggio esterno) con la quale presentarsi agli elettori? Prima il programma condiviso, poi il candid
commento di CondizioniAlContorno inviato il 24 agosto 2010
Gentile segretario,

concordo sostanzialmente con quanto si sta facendo in questi giorni. Penso comunque ci voglia un pò più di grinta e un lavoro ancora più coordinato tra i dirigenti.

Una cosa tuttavia mi permetto di sottolinearla.

Mi auguro che nessuno del PD pensi di appoggiare qualcuno dei numerosi "salvacondotti" che berlusconi metterà sul piatto quest'autunno.
DEVE ESSERE CHIARO CHE IL PD NON SI PRESTA AD OPERAZIONI DI QUESTO TIPO.
Avete sbagliato nel passato... non rifate questo errore. Questa volta sarebbe imperdonabile. Io, per esempio, non vi voterei proprio più.
Grazie, comunque, per quello che state facendo finora.
commento di paolorol inviato il 24 agosto 2010
Viva Don Sciortino!
Perchè è lui che dice quello che dovrebbe dire Bersani?
Mah.. Mistero
commento di carlogrezio inviato il 24 agosto 2010
"la grande truffa”
Ragionando in una prospettiva storica che si potrà mai dire del primo decennio del 2000, rileggendo le vicende della politica italiana ?
Allo scadere del 31.12.2010 il decennio si concluderà – politicamente forse si è già concluso - dopo essere stato governato per l’80 % del tempo da Berlusconi e dai suoi alleati.
Un decennio intero, caratterizzato da maggioranze politiche mai viste prima, e quindi dalla prima vera possibilità di cambiare le cose, di riformare effettivamente un sistema ingessato ed inefficiente, completamente buttato via e dilapidato nell’incapacità di fare politica, dall’assoluta mancanza di progetti, dall’incompetenza assoluta, e soprattutto dall’aver portato al potere un enorme gruppo di inetti e corrotti.
Solo due le vere linee guida : una assolutamente concreta e perseguita : salvare Cesare dalle tante malefatte precedenti, – del resto unico vero scopo della “discesa in politica” di Cesare come spiegò tante volte il Fidel - l’altra , solo di schermo, basata sulla “grande e stordita balla inventata da Bossi” della necessità di una riforma federalista dello stato, senza alcun riferimento culturale, politico, geografico, storico, minimamente accettabile.
Bossi, uno che non avendo un lavoro, si è inventato un incredibile progetto politico, che gli ha permesso di sopravvivere ed arricchire sulla credulità di una imprevedibile massa di acquiescenti imbecilli.
La maggioranza silenziosa di italiani smemorati disinformati, evasori, mafiosi, protagonisti infiniti del “chiagni e fotti” nazionale, non si è ancora rivoltata, nemmeno sfiorata dal sospetto che un così gran numero di personaggi equivoci abbia gravitato e graviti intorno al Cavaliere, che nulla di concreto sia stato fatto, che le balle e le promesse siano sempre le stesse : abbasserò le tasse…non posso governare…i comunisti mangiano i bambini…. i magistrati di sinistra…..sommersi da una valanga di sciocchezze per anni, con tanti rispettabili pensatori a
commento di la picchia inviato il 24 agosto 2010
Abbiamo cercato di dimenticare la bicamerale, i litigi interni con cui avete dato il potere a Berlusconi. Ma ora questa vostra assenza di progetti, di alternative concrete, che potrebbero unificare i delusi e gli scontenti, è imperdonabile.
Stare all'opposizione non può significare soltanto prendersi gli stipendi ( e anche altro?) come deputati o senatori, ma significa un obbligo di parlare alla gente e formulare un progetto alternativo.
Se non lo fate in questo momento di evidente crisi del centro destra...potete andare a farvi fottere!!!
commento di paolorol inviato il 24 agosto 2010
Sì, sì, sì.. Se qualche dubbio si poteva ancora avere ora questo tipo ce lo ha tolto!
Confermato che questo è un ritrovo di perdenti:


commento di seamusbl inviato il 23 agosto 2010
you are a fucking dumbass wasting time on a blog you dont own nor you like.
fool fuck you and go to hell


HAHAHAHAHA


E perchè Bersani non dice niente? Non su queste baruffe da basso cortile, per carità, ci manca solo più quello.. Perchè è sempre assente e non degna della minima considerazione la cosiddetta "base"?? Forse perchè non si illude neppure più che una base possa ancora esistere?

Su,su, Bersani, risponda....

Sono perfettamente cosciente del fatto che i miei interventi, non propriamente in punta di penna, potranno essere interpretati come un'azione di disturbo portata avanti da "fascisti" o da "berlusconiani" che dir si voglia.

Non è così. Ho sempre votato PD, tranne che alle ultime elezioni, dove mi sono dovuto ridurre a votare Di Pietro. Già un bello sforzo, per uno che ha fatto il 68, votare per un magistrato.. Continuo a martellare gli imbelli dirigenti del PD nell'illusoria speranza che si tolgano di mezzo e lascino il posto a persone oneste. Lo so che non lo faranno mai e che continueranno a consegnare il paese nelle mani del nano.

Se il PD non è in grado di fare NIENTE in un momento come questo, in cui il Berlusconismo sembra avere imboccato una china in discesa vorticosa all'insegna dell'autodistruzione, allora non sarà mai in grado di fare niente di niente..

Ci tocca aspettare che si autodistrugga o crepi sotto i colpi del fuoco ex-amico di Fini.

Siamo ben mal ridotti se non ci resta che sperare nel un-pò-meno-ladro degli altri, uno che ruba solo al suo ex partito...
commento di zemanlandia inviato il 24 agosto 2010
Rebyiaco sei il solito patetico nostalgico comunista, gente come te lascerà sempre al potere Berlusconi a rovinare l'Italia, continuate a stare in eterno all'opposizione a sparare solo cazzate, nessuno voterà mai la coalizione che sogni tu. Apri gli occhi genialoide. E bersani è poco meglio, non ha la più pallida idea di cosa fare sognando la solita armata Brancaleone con tutti contro Berlusconi e magari con Bersani premier, non importa se poi sarà impossibile governare. Continuate a sognare, non c'è da stupirsi se il PD va a picco.
commento di dumont inviato il 23 agosto 2010
per mobilitarmi e parlare a quelle 20 persone che sono il mio "giro",ho bisogno di indicazioni chiare:
legge elettorale ,costi della politica,misure concrete contro l'evasione fiscale,andare avanti con le liberalizzazzioni alla "Bersani",soldi per la scuola pubblica (e non per la privata):
se no,che gli racconto,solo che la manovra e' sbagliata?
commento di rebyjaco inviato il 23 agosto 2010
C'è un tizio ZEMANLANDIA, che sogna una coalizione con Casini Rutelli e Fini. Probabilmente, LUI ammira i sostenitori di casini/Cuffaro che altro non sono che gli avversari di quelli che sostengono Berlusconi. Evidentemente, il tizio, pensa che unendosi alla Mafia e compagnia bella di Casini e il Vaticano, e all'inutile ""aria fetida"" di Rutelli, si può togliere voti agli altri corrotti. A questo punto, suggerirei un'alleanza con Strcquadanio e Capezzone, che amiconi come sono di Latorre, potrebbero portare molti voti al PD. Dopo queste stupidaggini che, mi meraviglio di me che le commento, proverò a dire qualcosa a Bersani.
SEI, probabilmente più incapace di quello che ci si poteva immaginare, leggo, che anche Dalema, il massimo della (schifezza politica), vuole buttarti alle ortiche. Non so cosa potresti raccontare nella campagna Porta a Porta che leggo, vorresti iniziare. Vuoi raccontare alla gente che Dalema o Fassino o Veltroni, (il peggio che sia mai capitato al PD.), sono il FUTURO? VUOI raccontare che Berlusconi sia al POTERE per grazia ricevuta e NON PER VOLONTA' della ""Metastasi"" che corrode il PD.? VUOI raccontare che, d' ora in avanti, quei PERSONAGGI IGNOBILI (scusa l'espressione), che hanno partecipato al saccheggio del Paese da decenni, all'improvviso si sono trasformati nella speranza per il futuro radioso che ci attende? CASINI/CUFFARO, rappresentano il PEGGIO della Sicilia che non sta con Berlusconi, qualsiasi accordo, trattativa, o patto, passa attraverso quegli INTERESSI DEGENERATI, MAI, MAI, Casini sarà alleato della sinistra, il SUO scopo è il Vaticano e La Mafia avversa a Berlusconi, prima o poi, torneranno insieme perchè rappresentano lo stesso Padrone. BOSSI l'ha capito da sempre anche se ha trovato conveniente allearsi e consentire il dilagare della N'Drangheta (in particolare) al NORD in cambio di una stupida e inconsistente legge sul Federalismo che è l'unica proposta che ha saputo fare. D'altronde, se Bossi avesse una
commento di seamusbl inviato il 23 agosto 2010
"commento di paolorol"

you are a fucking dumbass wasting time on a blog you dont own nor you like.

fool fuck you and go to hell
commento di zemanlandia inviato il 23 agosto 2010
Se il PD pensa di presentarsi alle prossime elezioni con Di Pietro e Vendola ha già perso in partenza, è ora di dare un taglio netto al vecchio centro sinistra. L'unica possibilità di battere Berlusconi e di togliercelo dai piedi definitivamente è quella di allearci con Fini,Casini,Rutelli e i socialisti, questa deve essere la coalizione per vincere le elezioni e ci riusciremo solo conquistando i voti dei moderati delusi da Berlusconi.
commento di paolorol inviato il 23 agosto 2010
A tutti quei poverini da me definiti con eccessiva generosità "deficenti che si parlano addosso" :

Poveri disgraziati, vi parlate non solo addosso, magari.., ma anche l'uno contro l'altro, vedi seamus che picchia yerle, vedi le altre stupide comari che non hanno niente di meglio da fare che stare a scrivere e riscrivere le loro pochezze su questo sito di merda..., illudendosi che le loro banalità possano chissà avere uno straccio di riscontro.

Ma non vi rendete conto, poveri sfigati, che dall'altra parte non c'è nessuno? Siete come le vecchiette che stanno ore in chiesa a chiedere le grazie alla Madonna.. Patetici.

Questo post dovrebbe, in teoria, averlo scritto Bersani. Ok, facciamo pure finta di crederci. Ma allora perchè questo sedicente "Bersani"non risponde mai a nessuno?

Nè a chi gli chiede, come me, di chiarire una volta per tutte, di rispondere non già a DIECI, ma ad UNA semplice domanda: "e' così inetto ed impotente perchè è un coglione o perchè qualcuno lo paga per fare finta di esserlo?"

Nè a chi lo loda e dimostra adesione e sostegno?

Come dicono i Testimoni di Geova: S V E G L I A T E V I !!!!!!


Oppure, ipotesi un minimo più raffinata, il forum è tutto in mano ad una redazione che , con vari nick, mette in scena una sconclusionata e traballante manifestazione in cui vengono rappresentati vani simulacri di dibattito e discussione??


The answer , my friend, is blowing in the wind
commento di Turmac inviato il 22 agosto 2010
SI
tra un PD al governo che tiene la mano a personaggi come Marchionne ed un PD all'opposizione che lo contrasta, preferisco il secondo.
commento di eb1412 inviato il 22 agosto 2010
Certo che se siamo ancora fermi alle "nefandezze" di Marchionne.....!!!! Forse, per qualcuno, il vero obiettivo del PD dev'essere quello di attrezzarsi per una bella e sana...opposizione militante!
commento di Turmac inviato il 22 agosto 2010
Car carissimo Bersani
i nostri avversari politici sono già in campagna elettorale e stanno sparando bordate da novanta specialmente contro di noi. E noi cosa rispondiamo,"facciamo una camppagna porta a porta".

Non ha paura di essere stato troppo duro non ha paura che verra tacciato di antiberlusconismo, io se fossi in lei mi calmerei un po e modererei i termini ad essere cosi duri e spietati si fa solo il gioco dell'avversario.

Caro caro carissimo Bersani le auguro buon lavoro.

p.s.
Intanto che c'è perchè non fa anche una campagna porta a porta per illustrare le nefandezze di Marchionne nei confronti dei lavoratori,"sempre che questi facciano ancora parte del suo disegno politico"
commento di eb1412 inviato il 22 agosto 2010
La cosa più interessante che emerge dai vari commenti (ossia una gran confusione sul versante delle alleanze) rappresenta proprio, a mio avviso, la ragione per la quale (stando almeno ai sondaggi) il PD non batte un chiodo in termini di recupero elettorale. Del resto, come fa un potenziale elettore (estraneo allo zoccolo duro) a prendere in considerazione un partito che sul piano delle alleanze (oltre che sui grandi tempi chiavi che attraversano la società) non riesce ad esprimere una visione chiara e condivisa (ogni giorno assistiamo a parole in libertà come nel caso del mancato invito a Cota), diversa dalle solite prese di posizione (peraltro velleiterie) sul che fare se cade il governo B.? Ma quando mai volete che cada quello? Solo quando sarà certo di andare subito al voto (che, detto per inciso, vincerebbe di nuovo a mani basse, a meno di improbabili nuovi scenari).
Forse è venuto il momento di cominciare a smettere di parlare ogni giorno di B. e tornare di nuovo a far politica, assumendosi l'iniziativa di costruire una credibile proposta alternativa di governo (che non sia la solita ammucchiata), fatta di alleanze chiare e di pochi ma decisivi punti programmatici, condivisi da tutti i (speriamo pochi) partiti che ne faranno parte e, magari, da testare elettoralmente già in occasione delle amministrative della primavera prossima (se poi andasse male, anche in presenza di buone premesse, vorrebbe proprio dire che, al momento, a questo governo non c'è alternativa in Italia).
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"Quando si parlerà del Partito Democratico si dovrà dire : è il partito della legalità e del lavoro per tutti E’ quello che si batte contro la precarietà dei ns. figli. E’ un partito moderno che utilizza tutte le risorse umane del Paese per un grande progetto di crescita economica e sociale."

Aggiungi anche democrazia economica

ed e' stand ovation
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"come si fa a sentirsi rappresentati da gente che pensa di allearsi con Casini?"

Ma con Casini ci si puo' anche alleare, e' un ex democristiano non troppo intelligente (piu' bello che intelligente forse direbbe Berlusconi) tanto il suocero lo fa rigare diritto, ed e' come fare accordi con il suocero.

Un altro paio di maniche sono invece gli opportunisti, nullafacenti, lanzichenecchi, fascisti, collusi e sponsorizzati dall'elite piu' retrogada, traditori alla Fini e company, questi alla prima occasione pugnalano alle spalle il PD per prenderne i voti.

Fosse per me lo toglieri anche dalla presidenza della camera, visto che adesso e' all'opposizione: se Berlusconi accetta un presidente della camera di opposizione deve essere uno del PD, se non accetta Fini deve andarsene per non scornare anche il PD.
commento di Giuseppe Ardizzone inviato il 21 agosto 2010

L’occasione è vicina : la manifestazione indetta dalla FIOM. Si chieda alla FIOM di inserire il tema del precariato nella piattaforma della manifestazione- Il PD chieda di poter partecipare al comizio finale invitando tutte le organizzazioni sindacali a costruire una piattaforma comune sulla lotta al precariato da porre subito nei confronti di qualsiasi governo .
Da parte mia ripeto quello che dovrebbe essere il punto centrale: introduzione, in sostituzione di tutte le forme di apprendistato e precariato, del Contratto unico d’ingresso ( DDL Nerozzi con la modifica di prevedere solo un anno prima che il rapporto di lavoro si trasformi a tempo indeterminato.)
E’ chiaro che inevitabilmente il punto successivo del dibattito politico sul lavoro non potrà che abbracciare gli altri problemi sul tappeto:
-produttività e premi di produzione
-flessibilità e riflessione sull’art.18 dello Statuto dei lavoratori
-evasione contributiva e lavoro nero
-lavoratori immigrati
E’ probabile che su questi punti vi possano essere posizioni anche profondamente diverse ma il PD ha il dovere di stimolare sia fra le organizzazioni sindacali che al proprio interno queste questioni per giungere ad una piattaforma del lavoro comune che dovrà essere punto caratterizzante del proprio programma politico.
Quando si parlerà del Partito Democratico si dovrà dire : è il partito della legalità e del lavoro per tutti E’ quello che si batte contro la precarietà dei ns. figli. E’ un partito moderno che utilizza tutte le risorse umane del Paese per un grande progetto di crescita economica e sociale.
commento di Giuseppe Ardizzone inviato il 21 agosto 2010

Il Sindacato: è questo il grande assente dalla scena politica attuale!
La sua divisione non gli consente di porre con forza il punto di vista del mondo del lavoro sui problemi del Paese. Ben diverso fu il ruolo della Triplice durante la stagione della riforme e gli anni di piombo! La debolezza complessiva del sindacato non è solo evidenziata dalla sua divisione ma anche dalla incapacità di rappresentanza e quindi di proposta del mondo dei precari e degli immigrati. Su questa divisione grava inoltre il silenzio delle forze politiche ed in particolare del PD che non entrano nel merito dei problemi che hanno portato alla divisione del movimento sindacale ed alla sua perdita di rappresentanza collettiva . Perché? Provo a dare una mia versione: perché le posizioni che hanno portato alla separazione del sindacato sono tutte presenti anche all’interno del PD . Aprire un dibattito su di esse significa rischiare una possibile divisione sui temi importanti del lavoro e quindi dello stesso ruolo del partito nei confronti del sindacato, delle imprese ed in generale delle ipotesi di crescita del Paese. Non aprirlo ci porta ad una situazione di stallo , d’ incertezza di debolezza strategica.

E passiamo ad affrontare un’altra grande questione cruciale: la lotta al precariato.
Non mi stancherò di affermare che, come già lucidamente aveva detto Veltroni nel suo discorso al Lingotto, il problema del precariato è il male oscuro che uccide l’Italia e le giovani generazioni. E’ il segno del declino del ns. Paese. Il mondo del lavoro deve richiedere a qualunque governo si formi nel prossimo futuro che vengano modificate le regole contrattuali che permettono il perpetuarsi del precariato a vita.
Il PD deve chiedere alle organizzazioni sindacali di ritrovare l’unità a partire da questa lotta. L’occasione è vicina : la manifestazione indetta dalla FIOM. Si chieda alla FIOM di inserire il tema del precariato nella piattaforma della manifestazione- Il PD chieda di pote
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"Faccio ancora per un attimo il deficiente"

non ti richiede un grande sforzo
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"Il governo del fare si è rivelato il governo del parlare a vanvera."

yeah baby and i need a gf like you


A little less conversation, a little more action please
All this aggravation ain't satisfaction in me
A little more bite and a little less bark
A little less fight and a little more spark
Close your mouth and open up your heart and baby satisfy me
Satisfy me baby
commento di silv inviato il 21 agosto 2010
Per Yerle.
come si fa a sentirsi rappresentati da gente che pensa di allearsi con Casini?
Non è bastato il risultato che ha dato l'alleanza con Mastella? Il Pd deve guardare a sinistra o sparirà.
Non si può allearsi con qualcuno solo perché è un po' meno indecente di Berlusconi. Ci vogliono idee e occorre pensare in grande, la politica fatta col bilancino e senza un sogno di cambiamento non può certo attrarre i giovani.
commento di Yerle inviato il 21 agosto 2010
Faccio ancora per un attimo il deficiente che si parla addosso, giusto per ricordare a quanti vogliono impegnarsi ad analizzare i flussi del voto che i voti persi non sono quelli che si spostano sull'altra sponda e che non ritornano: il grosso dei voti persi è nell'astensionismo di quanti non si sentono più rappresentati. Degli elettori di sinistra, giusto per capirci...
commento di silv inviato il 21 agosto 2010
In due anni il governo berlusconi non ha fatto nulla di ciò che aveva promesso. Le tasse non sono diminuite, anzi per il fiscal drug sono aumentate, in compenso sono stati fatti tagli spaventosi allo stato sociale, per cui la gente versa tanti soldi all'erario. Come mai i berlusconiani non se ne accorgono? Semplice, penso che i Berlusconiani le tasse semplicemente le evadono,per cui se aumentano non gliene può importare di meno. L'elettore berlusconiano pensa che se in alto rubano anche lui potrà vivacchiare con le sue piccole furbizie e si sente pienamente giustificato, visto che c'è che fa di peggio. In una Milano agostana i supermercati sono pieni di pensionati ed extracomunitari, mentre i negozi sono tutti chiusi. Si legge sulle serrande abbassate: si riapre il 30 agosto o il 1 Settembre. Chi è che sta scontando la crisi? I commercianti che si lamentano sempre di non vendere e forse per questo sono tutti in vacanza? Chi sono i parassiti? Gli insegnanti precari? i giovani con contratti a termine? Se non cambia la mentalità di questa italietta provinciale, egoista e chiusa, non si caverà mai un ragno da un buco. Che pena sentire le idiozie di quel povero vecchio malato che è Bossi o il disco rotto del premier con la plastica facciale che sta cedendo! La Russia brucia, il Pakistan e la Cina affogano, Obama cerca di riavviare il processo di pace in medioriente, la guerra in Iraq sta forse finendo, ma non si sa con quali esiti, ma i nostri politici sanno solo ripetere all'infinito quattro slogan consunti. Il governo del fare si è rivelato il governo del parlare a vanvera.
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"dove i soliti quattro deficenti si parlano addosso"

paolorol FUCK U
commento di paolorol inviato il 21 agosto 2010
Lei è un essere inutile e ridicolo. Con che faccia riesce a criticare la maggioranza per il suo (evidente ma momentaneo) fallimento, quando è chiaro a tutti che la minoranza non esiste più?? Di Pietro a parte, che non per caso voi smerdate e disprezzare. Sono certo che lei è pagato da Berlusconi, come i suoi silenziati collaboratori. Se lei non è pagato, per dirla con Vattimo, allora è proprio solo un enorme COGLIONE. Scelga lei, ci tolga da questo residuo di dubbio: lei è venduto o è un coglione???
Si tolga dai piedi al più presto, lei sta bene solo dentro a questo sito di plastica, dove i soliti quattro deficenti si parlano addosso e non si preoccupano neppure più dell'assenza di qualsiasi riscontro o risposta da un'inesistente redazione.

S C H I F O ! ! ! !

PS: complimenti per l'invito a Schifani, bella mossa davvero.
commento di seamusbl inviato il 21 agosto 2010
"La popolazione è stanca dei campi nomadi (Rom ed altri), come territori extra legali, e dei reati commessi anche dagli stranieri"

Maurice is calling you, we're like Sarkozy, pick up the vote and fuck Berluskozy

i like it

commento di Giuseppe Ardizzone inviato il 21 agosto 2010
E' il momento di attaccare con le ns parole d'ordine e dopo si valuteranno tutte le alleanze possibili cercando anche di dividere l'avversario. Il PD vuole iniziare una mobilitazione porta a porta ma non potrà dire solamente che il governo Berlusconi non va bene; deve comunicare soprattutto le sue parole d'ordine.
A mio avviso l'unica cosa da dire è: "il Pd è per la legalità ed il lavoro - no al precariato". ( Ho scritto un post di prossima lettura dove affronto meglio l'argomento insieme ai rapporti con il sindacato
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
27 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork