.
contributo inviato da pierluigi bersani il 21 luglio 2010
Tremonti aveva detto che non ci sarebbe stata alcuna correzione di bilancio nel 2010: c’è stata invece una manovra da 24 miliardi, che non è efficace sul fronte delle entrate, penalizza gli investimenti e i redditi medio-bassi e lascia intatti i grandi patrimoni. È la manovra più iniqua che abbia mai visto e ne ho viste parecchie...

TAG:  BERSANI  PD  SKYTG24  MANOVRA  TREMONTI  FISCO  OCCUPAZIONE  LIBERALIZZAZIONI  BERLUSCONI  GOVERNO  COSENTINO  P3 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di galfra inviato il 23 luglio 2010
Dichiarare che non ci sono problemi nel Pdl è un falso!
Uno statista avrebbe confermato l'esistenza di divergenze aggiungendo che sarebbero state senza meno superate perchè i veri problemi sono quelli del paese, ultimo in termini temporali quello di Fiat con cui il governo deve riallacciare un dialogo.
Il ministero preposto dovrebbe occuparsi del declino dell'industria manifatturiera, ma purtroppo il ministro, B, è interessato solo ai temi relativi alla Rai ed inoltre scontiamo l'antipatia di B e della Lega per la Fiat ed inoltre grandi cultori, con i soldi pubblici, di Audi che in Italia non investe neppure uno spillo!
commento di nonnapapera inviato il 23 luglio 2010
Caro segretario, denunciare l'iniquità della manovra va bene, ma quale sarebbe stata stata, realisticamente la manovra effettuata dal PD, ben sapendo che tutte le manovre nascondono dentro le pieghe dei maxiemendamenti sempre brutte sorprese.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
27 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork