.
contributo inviato da giancarloba il 21 luglio 2010

LA CASTA FA FINTA DI RIDURSI LO STIPENDIO !!! ALTRO CHE 10 PER CENTO BELLEZZE! PUNTO 1 ) ABOLIZIONE DEL SENATO E COSTITUZIONE CAMERA REGIONI (CON CONSIGLERI REGIONALI GIA' PAGATI DALLE SINGOLE REGIONI) PUNTO 2 ) DIMEZZAMENTO PARLAMENTARI CAMERA UNICA E TAGLIO 50 PER CENTO INDENNITA' 5500 EURI AL MESE SONO GIA' TROPPI! PORTABORSE PAGATI DIRETTAMENTE DALLA CAMERA E NON DAL DEPUTATO CHE SI BECCA 4500 EURI ED ALPOVERACCIO CHE GLI FA DASCHIAVO GLIENE DA 1000 IN NERO!!! CAPITO BELLEZZE? AMEN

FONTE ANSA

Manovra: taglio indennita' parlamentari

Meno 10%, pari a 550 euro nette al mese

21 luglio, 13:55
Manovra: taglio indennita' parlamentari (ANSA) - ROMA, 21 LUG - Deputati e senatori vedranno le loro indennita' tagliate del 10%, pari a 550 euro nette al mese. La misura e' prevista nella manovra.

La misura dovra' essere ratificata dagli uffici di presidenza di Montecitorio e Palazzo Madama la prossima settimana. Quanto al personale di Camera e Senato, e' recepito il taglio del 5% e 10% previsto dalla manovra. Deciso il blocco triennale dei meccanismi di adeguamento automatico degli stipendi, elevata a 60 anni l'eta' per le pensioni di anzianita'.
 
TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
15 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork