.
contributo inviato da Pas06 il 27 maggio 2010

Ieri ascoltando la conferenza stampa di Tremonti e Berlusconi ad un certo punto, per cercare di giustificare il blocco degli stipendi agli statali Berlusconi ha detto:  "chiediamo un sacrificio ai dipendenti pubblici che sono stati quelli che negli ultimi anni, come dicono i dati ISTAT,  hanno avuto un aumento del 42% . Dobbiamo uniformarci a quello che hanno fatto negli altri paesi europei dove addirittura hanno tagliato gli stipendi mentre noi li congeliamo solo per i prossimi 3 anni"

Io sono un impiegato statale e voglio che si sappia che:
i dati ISTAT cui faceva riferimento Berlusconi comprendono tutta la categoria del pubblico impiego, compresi: Magistrati, Prefetti,  Vice Prefetti, Dirigenti, Generali, Colonnelli, Questori, Vice Questori, ecc. ecc.  e il 42% è la media generale di tutti.
Quindi, considerato che noi impiegati avremmo avuto in questi ultimi anni un aumento pari si e no al 4 % (POSSO , SE VOLETE PUBBLICARE I CUD, carta canta) vuol dire che per far salire la media al 42% tutta la classe dirigenziale ha avuto un aumento del 300% ed è proprio quello che è successo. 

Se vogliamo uniformarci alla Francia o alla Germania dobbiamo farlo su TUTTO!! e quindi:

Equiparazione degli stipendi e di tutti i privilegi (auto blu comprese) dei Parlamentari, Ministri, Manager, Dirigenti, Magistrati, Sindaci, Assessori, ecc. ecc. alla Francia o Germania (in italia sono quasi il doppio della Francia e Germania) mentre lo stipendio degli impiegati statali italiani è 1/3 di quello dei colleghi di Francia e Germania

 

 

 

TAG:  MANOVRA  STATALI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Pas06 inviato il 28 maggio 2010
Attenzione!! non sono 3 anni ma sono 4 perchè verrà bloccato da subito anche quello che era in fase di rinnovo, perchè gli impiegati statali hanno il contratto fermo da un anno e proprio in queste settimane era in fase di discussione il suo rinnovo. 1+3=4 . E volete sapere quanto era l'aumento previsto? 24 euro, mentre per i dirigenti, magistrati, generali, ecc.ecc. era tra i 400 e i 650 euro.
la verità è: Come giustificare in questa manovra che si andavano a congelare per 3 anni (4 anni) gli stipendi dei poveracci? IDEA!! mettiamoli tutti insieme nel calcolo del 42% degli aumenti, così facciamo credere che possiamo castigarli.
commento di maxo7533 inviato il 28 maggio 2010
Tutto questo alla faccia di Brunetta, che per due anni ci ha spiegato che dovevamo punire i fannulloni e premiare che fà il proprio dovere.

Invece vengono trattati tutti nella stessa maniera, cioè tutti puniti.

Quante chiacchere fà questo Governo, poi nei fatti si comporta come la matrigna di cenerentola.
commento di viola16 inviato il 28 maggio 2010
ciao cristina.

a mio parere questo e' un post che dovrebbe essere commentato,o forse fa testo la disinformazione dei media,per cui non si sa che dire?
commento di cristinasemino inviato il 27 maggio 2010
La verità è che i dipendenti pubblici sono invisi alle categorie che Berlusconi protegge. Dunque è ovvio che si rivalga sempre sugli stessi, che hanno già dato da sempre. Negli anni '90 un insegnante francese prendeva il doppio dello stipendio di un collega italiano (esperienza vissuta). Purtroppo le mele marce (che ci sono nel pubblico impiego come in qualunque altro lavoro), fanno sempre notizia, mentre i grandi manager disonesti e riciclati no....da lì sì che bisognava attingere!
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 maggio 2010
attivita' nel PDnetwork