.
contributo inviato da Ermanno Bartoli il 27 maggio 2010


SULLA LIBERTA’ DI STAMPA E… D’ALTRO

 

 

“Essendo l’opinione popolare la base del nostro governo, il primissimo obiettivo deve essere il mantenimento di questo diritto. E se fosse lasciata a me la decisione di avere un governo senza giornali o dei giornali senza governo, non esiterei un momento a scegliere la seconda…

Sono convinto che quelle società (come gli Indiani) che vivono senza governo godono, in generale, di un livello infinitamente più elevato di felicità rispetto a quelle che vivono sotto i governi europei. Tra le prime, la pubblica opinione sta al posto della legge e controlla la morale tanto quanto le leggi. Tra le seconde, invece, con la pretesa di governare hanno diviso le loro nazioni in due classi, i lupi e gli agnelli.”

 

(Thomas Jefferson, 1743-1826; terzo Presidente degli Stati Uniti d’America e principale fautore della Dichiarazione D’indipendenza)

 

... domanda:

ma poi tutti i politici magna-magna e mega mafiosi dove vanno a finire?

Ci si può pure arricchire con imprenditoria e politica, ma... un minimo di decenza umana; vero on. Berlusconi. Vero on. Bondi? Vero on… ics-ics-ics?

TAG:  STAMPA  CENSURA  AMERICA  JEFFERSON  GOVERNO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 giugno 2008
attivita' nel PDnetwork