.
contributo inviato da team_realacci il 24 maggio 2010
"Sì al commissariamento «a patto che i tempi siano brevi e gli obiettivi certi». Sì alla costruzione di termovalorizzatori, a patto che la politica cambi indirizzo costruendo impianti di compostaggio e potenziando la raccolta differenziata. Perché «non c’è latitudine dove questo non si possa fare». E soprattutto perché bisogna mettere fine al fenomeno dei roghi, figlio dell’esasperazione dei cittadini nauseati dai cumuli di immondizia.
La diossina sprigionata dagli incendi di rifiuti indifferenziati, però, è assai più asfissiante e pericolosa per la salute pubblica, ammonisce il deputato del Pd Ermete Realacci, che abbiamo interpellato telefonicamente sulla crisi dei rifiuti in Sicilia!". Inizia così l'intervista di Anna Rita Rapetta all'On. Realacci, pubblicata su La Sicilia del 23 maggio 2010. Per leggere tutto l'articolo basta seguire questo link.
TAG:  RIFIUTI  SICILIA  TERMOVALORIZZATORI  RACCOLTA DIFFERENZAITA  ROGHI  CASSONETTI  COMPOSTAGGIO  CRISI  LA SICILIA  ANNA RITA RAPETTA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork