.
contributo inviato da delega il 18 maggio 2010

Un senso ddi smarrimento prende a leggere i commenti, ripeto circostanziati e ben documentati, che seguono il tema- lavoro. Viene fuori una complessità ed una molteplicità tale di problemi  da disperare per le sorti del paese. La domanda che mi pongo è la seguente: fino a che punto è giusto caricare un partito della responsabilità di una riforma globale dello stato? Il pd odierno e quello passato, hanno tanti torti, ma penso di non poter pretendere che un tenore al mattino afono, possa cantare alla sera in chiesa! Allo stato italiano occorre una rifondazione e credo che questo non si possa ottenere senza un coinvolgimento di altre forze politiche, purchè dotate di senso dello stato. Certo avremo in questo modo soluzioni di compromesso, ma l' abisso in cui siamo precipitati è così profondo che occorre risalire alla svelta, metro per metro, utilizzando il lavoro di chi ha buona volontà. L' alternativa è fare " tabula rasa"; ma noi ce lo possiamo permettere?

TAG:   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork