.
contributo inviato da Giutre il 16 maggio 2010

Bene sarebbe che qualcuno dei nostri dirigenti, magari di vertice del PD, suggerisse a Tremonti dove prendere i soldi per fare la manovra biennale allo studio.

Il ministro ha fatto lo scudo fiscale per favorire il rientro degli ingenti capitali, frutto di evasioni e/o nascosti al fisco , depositati all'estero. Sembra, che in totale tali capitali ammontino a circa 100 mld di € per i quali si sono recuperati alle case dello stato solo 5 mld essendo appunto lo scudo al 5%. Dato che quella montagna di soldi era frutto di un comportamento illecito e che lo scotto pagato per tale comportamento e cosa , a dir poco irrisoria, si inviti il sig. ministro Tremonti a predisporre un decreto legge che autorizzi l'Agenzia delle Entrate d'ingiungere, ai possessori di quei capitali, di versare allo stato un'ulteriore 20%. Ciò consentirebbe di evitare molti dei sacrifici allo studio che, inevitabilmente dovranno sopportare leclassi medie, come al solito e al contempo si produrrebbe un atto di giustizia fiscale. In particolare nei confronti dei lavoratori dipendenti che, sui salari e stipendi, pagano il 23% fino a 15000€ di reddito e il 27% da 15001€ e l'aliquota cresce al crescere del reddito fino al 42%. Ora sommando il primo 5% al ulteriore 20 % i possessori dei succitati capitali sarebbero comunque in vantaggio rispetto ai lavoratori dipendenti. Se non vado errato, la manovra dovrebbe essere di 27,5 mild , quindi, qualora Tremonti  decidesse di percorrere  questo suggerimento (sono certo che egli  , fiscalista di mestiere  , conosce molto bene ciò che ho descritto senza  bisogno di suggerimenti del sottoscritto e se non opererà così è solo perche non vuole farlo) mancerebbero all'appello 3o4 mld che potrebbero essere recuperati con una imposizione temporanea biennale del 10% sulle pensioni superiori ai 5000€ mensili senza traumi economico famigliari sugli standard di vita di quei pensionati. Questo sarebbe nella logica che, il pensionato non lavora più quindi non produce ed è mantenuto dalla società quindi, se la società versa in una qualche difficolta è giusto che chieda ed esiga aiuto da chi può darglielo.

 

 

 

 

 

TAG:  MINISTRO  SOCETÀ  CAPITALI  PERCENTUALI  FISCALI REDDITI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
14 gennaio 2010
attivita' nel PDnetwork