.
contributo inviato da karmapolitico il 6 maggio 2010
Il 30 aprile è uscita la nuova versione di Ubuntu la 10.04.
Per chi non lo sapesse è un sistema informativo open source basato su linux estremamente efficace, performante e ovviamente gratuito.
E' molto meno attaccabile dai virus rispetto a windows, è più stabile, più configurabile.
Tanto per fare un confronto sul mio laptop sono installati 3 sistemi windows xp, windows 7 e Ubuntu 10.4 ebbene i tempi di startup sono i seguenti:
Windows Xp 2 minuti e 12 secondi
Windows 7 1 minuto e 25 secondi
Ubuntu 10.4 22 secondi
Ma perchè racconto tutto questo su un blog politico?
Perchè ogni volta che accendiamo un PC abbiamo la prova il libero mercato non esiste.
Il confronto tra i due prodotti è talmente sbilanciato che in un vero libero mercato Windows durerebbe meno di qualche mese e invece microsoft è tuttora un gigante del' informatica e oltre il 90% dei computer al mondo utilizzano windows come sistema informativo.
I motivi di tale successo sono quindi estranei alla logica del mercato (il prodotto migliore al prezzo più basso) e dipendono invece dalla politica.
La politica di marketing innanzi tutto per cui i principali enti pubblici lo adottano come sistema e quindi è evidente l'effetto trascinamento su tutti quelli che usano il PC per lavorare.
Inoltre quando andate a comperare un PC vi ci trovate dentro (e lo pagate) il sistema Windows ed è abbastanza difficile riuscire a comperarne uno senza sistema preinstallato.
Ma ci sono altri aspetti ancora più inquietanti, infatti tutti sistemi americani devono per legge essere permeabili all' intelligence USA quindi alla faccia della sicurezza è come se una copia delle chiavi della votra macchina appena acquistata fosse consegnata al governo Americano.
Non sto facendo la morale all' imperialismo americano, sto rilevando la stupidità degli altri governi e dei consumatori che accettano più o meno consapevoli una simile cosa.
Avete quindi sotto i vostri occhi, proprio in questo momento, soprattutto se mi state leggendo con un computer che usa windows, la prova che il principio del libero mercato è solo un' utopia, proprio come era una utopia il socialismo sovietico.
Qualcuno potrebbe dire che è importante tendere all' utopia e non preoccuparsi troppo se questa non si realizza pienamente nella realtà, ma allora lo stesso principo non vale anche per il comunismo?
Perchè dobbiamo giudicare il comunismo per come si è realizzato e non il capitalismo ed il libero mercato?



TAG:  INFORMATICA  COMUNISMO  CAPITALISMO  WINDOWS  LIBERO MERCATO  UBUNTU 

diffondi 

commenti a questo articolo 3
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
28 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork