.
contributo inviato da prometeo10 il 4 maggio 2010

 

Mai arrendersi, mai sottomettersi!
 
Prima di tutti vennero a prendere gli zingari e fui contento, perché rubacchiavano.
Poi vennero a prendere gli ebrei e stetti zitto, perché mi stavano antipatici.
Poi vennero a prendere gli omosessuali e fui sollevato, perché mi erano fastidiosi.
Poi vennero a prendere i comunisti ed io non dissi niente, perché non ero comunista.
Un giorno vennero a prendere me e non v’era rimasto nessuno a protestare.
B. Brecht
TAG:  POLITICA  LIBRI  AMICIZIA  AMORE  LIBERTÀ  GIUSTIZIA  SOGNO  FELICITÀ  VITA  PACE  SPERANZA  UGUAGLIANZA  FRATELLANZA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Andrea Esausto inviato il 4 maggio 2010
Prometeo grazie, ci stavo pensando proprio un paio di sere fa e non riuscivo a ricordare di chi fossero queste parole. Le cose che ci accadono attorno ci riguardano eccome. Io ho avuto la fortuna di non vivere certe tragedie, ma non per questo mi sento in diritto di ignorare ciò che è accaduto in un passato recente e purtroppo trovo molte conferme che un clima fosco si sta ricreando, complice una grave crisi economica. Stanno iniziando con le ordinanze contro i bambini immigrati (mensa, scuolabus). I totalitarismi sono sempre nati con un forte consenso popolare (a volte fragoroso ma minoritario) e nell'indifferenza dei più. Cominciamo a dire NO fin da ora. Un saluto a tutti.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
22 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork