.
contributo inviato da verduccifrancesco il 30 aprile 2010
Quattro persone straniere vengono arrestate per ubriachezza, portate in caserma e, picchiate.
Come si vede nel servizio del TG3, è chiaramente visibile la violenza dei poliziotti nei confronti di persone indifese, peraltro già ammanettate. Dalle immagini si può facilmente supporre la premeditazione visto che uno degli arrestati è stato denudato. Le immagini, comunque, parlano da sè.

Innanzi tutto, va detto che, se fosse in vigore la legge sulle intercettazioni, il video non sarebbe stato reso pubblico.
Come sia possibile che, agenti addetti alla sicurezza, ma anche tenuti in prima persona al rispetto della legge, abbiano comportamenti lesivi, sia della legge stessa sia della dignità umana, forse lo si può dedurre dal comportamento di certa politica che, della lotta ai "diversi", ha costruito la sua propaganda politica.

Inoltre, è anche da vigliacchi infierire contro persone già rese innocue con i mezzi tradizionali (manette) che, di per sè, non comportano violenza, ma che, comunque, anchessi, rappresentano lo spregio della dignità.

OGGI STRANIERI; MA DOMANI?

Già sono troppi i giovani, anche italiani, che, per futili motivi, vengono arrestati, picchiati, e a volte muoiono.
Giovani che, già vivono una situazione precaria a causa della quasi impossibilità di crearsi una vita attraverso il lavoro, che non trovano nessun riscontro da parte del governo alle loro aspettative ma che, tutto sommato, hanno fiducia nelle istituzioni.
Se è questa la politica sociale tanto evocata dai vari ministri che si sono succeduti in questi ultimi 15 anni, cosa ci dobbiamo aspettare dal prossimo futuro? MANGANELLATE AD OGNI INFRAZIONE?  
PROBABILE!!! visto la determinazione con cui il governo persegue le sue politiche, illiberali, di cambiamento della costituzione.

TAG:  STRANIERI  VIOLENZA  FORZE DELL'ORDINE   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 marzo 2009
attivita' nel PDnetwork