.
contributo inviato da il 17 aprile 2010

All'orribile dichiarazione di berlusconi che nel giorno della richiesta di condanna di 11 anni per mafia per il suo socio Dell'Utri scaricava su Saviano le responsabilità della mafia,replica Saviano:Presidente non tacerò.Quell'imperativo di berlusconi a Saviano di tacere si configura come una vera minaccia mafiosa.In qualsiasi Paese si sarebbero chieste le dimissioni di berlusconi "Lo giuro Presidente, anche a nome degli italiani che considerano i propri morti tutti coloro che sono caduti combattendo le organizzazioni criminali, che non ci sarà giorno in cui taceremo. Questo lo prometto. A voce alta" E a voce alta tutti gli onesti stanno con Saviano .Contro la mafia di governo e il governo della mafia http://www.repubblica.it/politica/2010/04/17/news/lettera_saviano-3407443/

TAG:  MAFIA   

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di vecchio vascello inviato il 18 aprile 2010
L'Italia in preda ad un delirio di onnipotenza. La mafia al potere con la benedizione del vaticano!!!! Questa, per chi non lo sapesse, è la vera fine del mondo!!!!!!
informazioni sull'autore

Roma
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork