.
contributo inviato da team_realacci il 16 aprile 2010
Roma, 16 aprile 2010


“Siamo d’accordo che incentivare il gioco del golf possa rappresentare un'occasione per sviluppare il turismo in alcune aree del paese e per allungare e differenziare la stagione turistica. Ma fermo restando che la realizzazione di nuovi campi da golf non può certo avvenire all’interno di parchi e deve tener conto degli equilibri ambientali e paesaggistici, a maggior ragione un nuovo campo di golf non può essere inteso come un cavallo di Troia per dare il via libera a nuove colate di cemento e a speculazioni edilizie in aree di pregio del paese”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile green economy del Pd, commentando il via libera da parte del Consiglio dei Ministri al disegno di legge sul golf.

Ufficio Stampa On. Realacci
TAG:  MINISTRI  CONSIGLIO  GOLF  CEMENTO  CAVALLO DI TROIA  COLATE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork