.
contributo inviato da Achille_Passoni il 14 aprile 2010
Per antico costume evito di commentare le prese di posizioni del Vaticano e dei suoi organi. Ovviamente questa regola, che seguo da anni, è valsa sia quando ho avuto perplessità, o vere proprie contrarietà su singole questioni, sia quando ho condiviso pienamente le posizioni della Chiesa. In sostanza, non appartengo alla schiera che “tira la giacca” al Vaticano. E posso dire di aver trasgredito a questo costume un numero di volte che si contano sulle dita di una mano, peraltro senza impegnarle tutte.

Ma l’uscita del cardinal Bertone sul legame che ci sarebbe tra l’omosessualità e la pedofilia è assolutamente insopportabile e non posso lasciar perdere. Io capisco che la Chiesa viva un momento di difficoltà estrema per il ciclone che le è arrivato addosso in tema di pedofilia. A parte il fatto che poteva attrezzarsi molto prima che le denunce nei riguardi di prelati fossero rese evidenti alla pubblica opinione, a combattere e denunciare efficacemente il fenomeno, ma non è certo con queste uscite, per giunta di una personalità così importante, che può pensare di difendersi e di spiegare passato e presente del proprio operare. La teoria del card. Bertone è semplicemente aberrante. Voglio qui esprimere la mia solidarietà a tutte e a tutti gli omosessuali (vi segnalo una bella intervista di oggi della mia amica Paola Concia) e spero che arrivi prestissimo una piena ritrattazione di quella maledetta “teoria”.
TAG:  BERTONE  OMOSESSUALITÀ  CHIESA  PEDOFILIA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
4 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork