.
contributo inviato da pdrivaltasulmincio il 15 marzo 2010

Sembra che sia ricominciata la storia infinita della bonifica della zona industriale da ultimo con un nuovo ricorso al TAR da parte dell’Enipower, contro le prescrizioni ministeriali e non so quant'altro. Sono convinto che la tanto dibattuta bonifica non la si farà mai, o la si farà fra cento anni: questo per due ragioni: la prima (più importante) perché i soldi non ci sono se non in piccolissima parte rispetto ai costi (…500-600 milioni ?…il doppio di quelli spesi per i due G8 ?); la seconda perché i privati faranno di tutto per non cacciare un Euro. Sono poi convinto che sepolto sotto l’area interessata (e anche fuori), vi sia di tutto e di più e che gli idrocarburi galleggianti sulla falda (surnatanti) rappresentino solo una parte, anche se rilevante, delle fonti inquinanti e che, pertanto, la eliminazione degli stessi non risolverà alla radice il problema. Ormai sono quasi tre anni  che  sostengo pubblicamente che  per mettere in sicurezza (da subito), le acque del lago Inferiore a della Vallazza, è indispensabile costruire un marginamento mediante una barriera fisica idraulica (doppia palancolata) di circa 4,5 chilometri che da Valdaro arrivi a monte della IES (includendo la riattivabile conca di Diga Masetti), opera che impedirebbe (ripeto: da subito ….. la bonifica verrà poi, se verrà) ogni commistione di acque di falda con quella della Vallazza. Detta opera, essendo sotterranea e quindi invisibile, non rapprenderebbe alcun impatto paesaggistico-ambientale. Avevo anche indicato dove trovare  i soldi per costruire detta barriera: i fondi destinati alla conca di Valdaro (…purtroppo già definitivamente appaltata), opera, questa, inutile per le ragioni che da tempo ho indicato in altri miei interventi sulla Gazzetta di Mantova e che gli addetti ai lavori (….tranne L’Ing. Anzio Negrini) hanno accuratamente evitato di contestare. 
 

Giovanni Marinelli

Ex-funzionario del Magistrato Per il Po (ora AIPO)

TAG:  PD  PARTITO DEMOCRATICO  MANTOVA  AMBIENTE  LAGHI  MINCIO  FIUME  BONIFICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
10 settembre 2009
attivita' nel PDnetwork