.
contributo inviato da Remington il 8 marzo 2010

Sostengo e continuerò a sostenere i principi che dovrebbe sotenere la nostra Sinistra Italiana e sopratutto sostengo il partito che dovrebbe interpretarne le peculiarità, ma mi sorgono delle domande:

Domanda: siamo ancora in una Democrazia?

Domanda: Le regole valgono per tutti o chi è al potere sel fabbrica cammin facendo?

Domanda: Perchè il sindaco di Milano facente parte della stessa parte politica che attenta quotidianamente alle regole in questo Paese (o paese?) brandisce, invece, le regole quando si tratta delle mie multe ("le regole valono per TUTTI" ha detto)?

Domanda: Perchè colui che rappresenta la massima Istituzione e che ho rispettato, e continuerò a rispettare nella sua istituzione, ha consentito un simile stravolgimento?

Domanda: Sopratutto perchè il maggior partito d'opposizione sembra che vada a tentoni qua e la senza avere un'idea precisa delle priorità?

Mi verrebbero un sacco di domande ancora, ma mi fermo ad una riflessione che diventa un'ulteriore domanda: Perchè la vera opposizione a sinistra la fa uno che della Sinistra ha proprio pochino? Dobbiamo delegare a Di Pietro l'opposizione in questo Paese (o paese?)

Ultima domanda: Queste domande avranno mai una risposta?

TAG:  REGIONALI  LISTE PDL  POLVERINI  FORMIGONI  BERSANI  OPPOSIZIONE  SCUDO FISCALE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork