.
contributo inviato da zorro01 il 7 marzo 2010

il PD prima ha fatto in modo di escludere gli altri partiti dal parlamento, poi tace invece di fare opposizione su temi importantissimi. Io dico che il primo problema del'Italia in questo momento è Berlusconi, ma il secondo, staccato di poco, è il PD e tutta la sua classe dirigente troppo ingessata da collusioni ed interessi. Così com'è il PD è parte del problema, non della soluzione.

Il mio SVEGLIA quindi non è rivolto ai dirigenti, per i quali ritengo non ci sia nessuna possibilità di riscatto, ma ai suoi elettori: l'unica via è il RICAMBIO totale, irreversibile e generalizzato e, fino a che questo non avviene, votare altro o astenersi.

TAG:  OPPOSIZIONE  RICAMBIO  DEMOCRAZIA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di ilbrusco inviato il 7 marzo 2010
Io ho già votato Di Pietro alle provinciali e alle europee e del mio voto vado fiero.
Questo PD è troppo tentennante e autolesionista per i miei gusti. Già il giorno d'insediamento del governo Berlusconi tutto l'entourage del PD pensava che Berlusconi avrebbe fatto l'interesse dell'Italia. Certo, quando l'Italia diventerà Berlusconia (e ci siamo vicini), allora succederà.
Però sono certo che se voto Di Pietro quel giorno si farà un po' più lontano.
commento di alby500 inviato il 7 marzo 2010
ALLE PROSSIME REGIONALI VOTIAMO TUTTI DI PIETRO,L'UNICO CHE FA OPPOSIZIONE VERA E NON SI PIEGA AD INCIUCI COME QUESTI SMIDOLLATI E SENZA PALLE.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 marzo 2010
attivita' nel PDnetwork