.
contributo inviato da Giutre il 18 febbraio 2010
Obama dopo molti anni ha riscuscitata l'energia atomica! Si! Ma quale energia atomica?
 Il Pesidente degli Stati Uniti non è uno sprovveduto che parla di centrali atomiche di "QUARTA GENERAZIONE" senza la consapevolezza di quello che dice. Se lo fa evidentemente pensa che la tecnologia sia in procinto di fornire i canoni per produrre energia atomica pulita con scorie e radiazioni minime o comunque tollerabili dall'ambiente.
La demonizzazione sempre e comunque del nucleare non è atteggiamento razionale ma di pancia e preconcetto.
A suo tempo il governo Prodi aveva firmato un memorandum di collaborazione con il dipartimento dell'ennergia americano, per portare avanti studi e ricerche in comune, relativi al così detto nucleare pulito, del quale non si è più sentito parlare. Il ministro Scaiola, invece di parlare molto e concludere poco, dovrebbe riprendere quel memorandum ed eventualmente incentivarlo con qualche finanziamento. Non per essere malizioso ma non vorrei che non lo facese perchè la paternità di quell'inziativa è di Prodi e/o di quel governo.
Chiediamoci ora perchè Obama abbia fatto quella scelta.
L'intento è quello di raggiungere il "target" non prima del 2020 quindi, fare grossi investimenti in quel senso per ottenerne forte propensione all'investimento stesso e di conseguenza sviluppo economico e occupazione che Dio solo sa di quanto oggi gli USA abbiano bisogno.
Se l'operazione riuscirà il Presidente Obama cogliera due obiettivi: Energia da distribuire a basso costo e sviluppo economico.
Bene sarebbe per noi non restare al "palo".
TAG:  ENERGIA  SVILUPPO  OCCUPAZIONE  OBAMA  ATOMICA  PULITA 
Leggi questo post nel blog dell'autore Tregiu
http://Tregiu.ilcannocchiale.it/post/2440856.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
14 gennaio 2010
attivita' nel PDnetwork