.
contributo inviato da Anpo il 12 febbraio 2010

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso del portavoce PDL Daniele Capezzone e ha confermato la sentenza della Corte d' Appello che lo ha condannato per diffamazione ai danni del pm Carlo Lasperanza accusato di aver assunto dei "comportamenti teppistici" nei confronti di Salvatore Ferraro e Giovanni Scattone, condannati per l'omicidio della studentessa Marta Russo. 

La piccola soddisfazione nasce non dalla condanna in sè (Capezzone non si farà un giorno di carcere) ma dal fatto che, anche se con tempi biblici, la giustizia ha trovato il modo di fare il suo corso nei confronti di un pm che ha fatto solo il suo lavoro in condizioni molto difficili con un stampa schierata inspiegabilmente e quasi interamente a favore degli imputati (l'orrido Vespa o come disse lui la RAI, arrivò perfino a pagare ai due imputati un sostanzioso compenso per averli ospiti in Studio tentanto, inoltre, con uno stratagemma, di evitare che quel denaro fosse confiscato  per pagare le spese del processo di primo grado)

Attualmente Scattone vive facendo supplenze nei Licei e Ferraro è entrato grazie ai buoni uffici di Capezzone alla Camera durante l'ultimo governo Prodi continua a lavorare a fianco del suo benefattore il quale dopo averlo fatto assumere si disse "onorato e fiero di lavorare al suo fianco".

Cerchiamo tutti di essere garantisti ma siamo sicuri che sentirsi un pò soddisfatti per la condanna di Capezzone ci rende persone peggiori?

 

 

 

 

 

 

TAG:  CAPEZZONE  DIFFAMAZIONE  CONDANNA  SALVATORE FERRARO  GIOVANNI SCATTONE  MARTA RUSSO  POLITICA. 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di madocapo inviato il 15 febbraio 2010
"ma siamo sicuri che sentirsi un pò soddisfatti per la condanna di Capezzone ci rende persone peggiori?"
E perché mai? Esagero se dico che ne sono felice? C'è chi ride per i morti de L'Aquila e non si sente in colpa, e noi non possiamo sentirci soddisfatti se qualcuno riuscisse a tappare la bocca a Capezzone perché parla inutilmente a vuoto?
commento di nastro20 inviato il 14 febbraio 2010
Scattone supplente nei licei? Ma se solo per accedere a concorso pubblico non puoi avere condanne penali passate i giudicato!?Cioè quello è pagato dallo stato dopo essere stato in carcere per omicidio? mah...
commento di lancillotto8777 inviato il 13 febbraio 2010
Anpo

Capezzone così come Mastella, Dini & C. rappresenta il trasformismo e l'opportunismo dei politici italyoti .

Intendono la politica fine a se stessa.

Non per migliorare il Paese ma per avere poltrone, notorietà e visibilità; per questo stanno prima nel centrosinistra e poi nel centrodestra o viceversa.

Dignità zero, venderebbero pure la loro madre
commento di laser149 inviato il 13 febbraio 2010
CAPEZZONE !!!! tutte le volte che lo vedo mi sento veramente afflitto e sconsolato; come farà lo PSICONANO, accerchiato com'è da certa gente, ad essere convincente per gli italiani ?
Il problema non è Capezzone, ma sono gli italiani !
commento di F.Rosso inviato il 13 febbraio 2010
Capezzone è un prodigio nel genere dei servi di regime. Ha battuto, in poco tempo, i record dei vari Bondi, Cicchitto, ecc...
Trasuda bile e cattiveria verso tutto cioò che possa minacciare gli interessi del suo boss.
Io consiglierei a Pannella di rivedere la loro "scuola" politica radicale. Escono certi fenomeni....
commento di partigiano49 inviato il 13 febbraio 2010
Ecco le solite toghe rosse !! Colpiscono un portavoce del PDL !! Comunisti !!
Io non sono soddisfatto per la condanna , l'avrei assolto per seminfermità mentale
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork