.
contributo inviato da aram.megighian il 9 febbraio 2010

 Ottime idee, ottima esposizione. 

Peccato che non esista una sola cifra, nè un solo riferimento, in tutto l'articolo. Sempre la solita tiritera di frasi fatte rifatte e ritrite.

Quando inizierete ad essere un po' più moderni ? A pensare un po' di più al fatto che il popolo non è bue, ma fatto di persone che ragionano e sono in grado di prendere le loro decisioni ed opinioni ? Quando inizierete a pensare che voi dirigenti non siete più quelli che dovevano "dispensare" alle "masse ignoranti da emancipare  il pensiero scritto nel Diario del Che in Bolivia (ammesso che qualcuno di voi l'abbia letto) o nel "Capitale" di Marx o negli scritti di Papa Paolo VI ? Quanti di voi hanno letto realmente le cifre e i dati dell'IPCC ? Dove sono i dati che indicano un costo maggiore per unità prodotta dell'energia nucleare ? Esistono certamente, ci credo, ma dove sono scritti ? Perchè non iniziate a parlare in modo meno superbo, cercando invece di fare capire alla gente il succo reale del problema in termini di fatti, dati e numeri ? Cosa vuol dire che il no al nucleare non è ideologico, se poi si parla in modo assolutamente astratto di "alti costi" eccetera? Perchè non iniziate a dire che in USA l'eolico è aumentato del 39% in un anno solo (Newsweek, Febbraio 2010)?

Vi dà fastidio dire quello che è venuto fuori dall'inchiesta sull'acqua presentata Domenica alla Rai ? Osservare che, poi, alla fine, anche i cosiddetti "buoni" amministratori di sinistra, tanto buoni non sono ?

Allora, iniziate a combattere la maggioranza mettendola alle corde con numeri, dati, fatti e soprattutto, iniziate a far ragionare la gente. Inutile perdere tempo con slogan precotti. Dati, fatti e soprattutto persone nuove, giovani e moderne. Con tutto il rispetto, pure per la Bonino.

TAG:  ACQUA PUBBLICA  NUCLEARE  ELEZIONI REGIONALI  LAZIO  BONINO  GREEN ECONOMY  RINNOVABILI  AMBIENTE  AFFERRARE IL FUTURO  ECODEM 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
13 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork