.
contributo inviato da lancillotto8777 il 3 dicembre 2009

L'altro ieri su raitre c'era ospite l'ex Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro.
Appena l'ho visto sono stato tentato dal cambiare canale immediatamente dato la profonda disistima che provo verso il personaggio ma alla fine ho deciso di guardare la trasmissione.
L'emerito ci spiagava quanto Berlusconi voglia essere impunito, quanto voglia sfuggire alla giustizia e ricordava che l'ART. 3 della Costituzione deve valere per tutti.
Affermazioni totalmente condivisibili ma dette da Oscar Luigi Scalfaro fanno solamente ridere.
Quando dei membri del SISDE nel 1993 lo accusarono di aver preso 100 milioni al mese per 5 mesi da Ministro degli Interni negli anni '80, lui da Presidente della Repubblica convocò le Tv ITALYOTE e a RETI UNIFICATE proclamò la celebre frase "NON CI STO".
La Procura di Roma mise sotto inchiesta per "attentato agli organi costituzionali" gli 007 che da quel momento non parlarono piu'.
A Scalfaro venne garantita l'immunità.
Ora si diverte a fare il "girotondino" e a farci morali su Berlusconi ma prima di parlare dovrebbe guardarsi lui.
Come al solito ieri si è dimostrato per quello che è: fazioso, ipocrita e falso.

TAG:  SCALFARO  MORALISMO  RAITRE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Matleo inviato il 4 dicembre 2009
Mi sembra una pisciata contro vento .....
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
1 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork