.
contributo inviato da Anpo il 21 novembre 2009

Dunque: Gaglione se ne andato prima di venire espulso, Soro è stato sostituito da Franceschini e gli altri? La Binetti che ha ammesso di essere stata assente per farsi gli affari propri e i tre caballeros Lanzilotta, Pistelli e Melandri in traferta in Spagna

Come sappiamo Di Pietro non ha ritenuto di prendere provvedimenti contro Misiti il quale recentemente ha lasciato l'ex pm per dissaccordi sul Ponte sullo Stretto di Messina (a cui Misiti è favorevole) accusando Di Pietro di aver cambiato idea sull'opera e di guidare il partito in maniera autoritaria, mentre Casini ci ha messo meno di una settimana per sanzionare i suoi togliendogli la diaria per quel giorno e stabilendo che dopo 3 assenze ingiustificate non si sarà più ricandidati (sanzione che suona anche un pò da ridire pensando che c'è chi vorrebbe il limite di 2 mandati)

Un articolo sul sito del Pd datato 6 Ottobre spiegava che "Dei 22 deputati del PD assenti, 12 risultavano giustificati per malattia. Per gli altri, non determinanti ai fini dell'esito del voto finale, il Direttivo ha deciso di aprire un'istruttoria, con contradditorio, al fine di verificare la sussistenza o meno di ragioni tali da giustificare l'assenza in un momento tanto delicato della vita parlamentare"

Dunque pacifico, come conferma anche l'articolo,  che il fatto è grave anche se le assenze ingiustificate non erano in numero tale da essere determinanti, la Redazione, visto che è passato più di mese  potrebbe, gentilmente, fare il punto sull'istruttoria?

 

TAG:  SCUDO FISCALE  PD  ASSENZE  POLITICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di laser149 inviato il 22 novembre 2009
ANPO, purtroppo, e lo sai bene anche tu, non ci sarà nessun procedimento a carico degli assenti; l'unica cosa che possiamo fare è tenere alta la pressione sul tema " assenze in parlamento " dei nostri eletti per le prossime " porcate personali dello PSICONANO ", nella speranza di rendergli la vita parlamentare più complicata possibile.

Se con le nostre assenze, il cavaliere trovasse la strada spianata, per fare la guerra alla Magistratura e sottrarsi ai processi, sarebbe, per il nostro partito D E V A S T A N T E.
commento di Anpo inviato il 22 novembre 2009
Voelvo fare una piccola precisazione su unod egli assenti nominati nel post di cui sono venuto a conoscenza solo oggi: Linda Lanzilotta ha lasciato il Pd per aderire al gruppo misto e al progetto di Rutelli "Alleanza per l'Italia".
Rimango comunque in attesa che la redazione risponda sullo del procedimento a carico degli altri assenti.
commento di no-rating inviato il 22 novembre 2009
mi unisco anch'io a questo piccolo sfogo.
Bisogna comunque constatare che non e' una questione che ha piu' di tanto infiammato gli animi della base.
Non credete valga la pena di pubblicare nuovamente la lista degli assenti? Non sarebbe male rispondessero loro in prima persona, o il segretario o chi per lui per chiudere almeno in maniera dignitosa l'incidente.
commento di ilbrusco inviato il 21 novembre 2009
Eh, Anpo, questo è il PD. Il fatto è che io, come credo molti qui, l'ho votato aspettandomi che quantomeno non tradisse la mia fiducia, e questo è il bel risultato. Attendo le prossime elezioni per far capire a lorsignori che non mi piace essere menato per il naso.
commento di Anpo inviato il 21 novembre 2009
Caro laser hai ragione. Ma del resto, scusa l'accenno un pò egocentrista, come sperare che gli eletti, che vogliono glissare su questo argomento, si azzardino a rispodnere se il tema interessa solo me e te?
Acnhe la Redazione, come al solito, tace.
commento di laser149 inviato il 21 novembre 2009
ANPO, il punto è preto fatto e si riassume così : " signurì, tengo famiglia, volemose bene ".
I nostri eletti non hanno tempo per simili quisquilie e pinzillacchere di noi moralisti della politica, in parole povere ci snobbano.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 marzo 2008
attivita' nel PDnetwork