.
contributo inviato da delega il 10 novembre 2009

Ci chiedevamo in molti a che gioco giocasse dalema con le sue continue  sortite imbarazzanti per chi è obbligato a stargli vicino e francamente censurabili per la maggior parte di noi, popolo pd. ora lo abbiamo capito assai chiramente: intendeva riscuotere il credito accumulato in tanti anni di onorato servizio prestato per berlusconi. Non so se compiacermi per l' irrigidimento inglese sul proprio candidato o lo sperare che l' impasse ssia superato rapidamente a favore del nostro per toglierci il buon dalema finalmente dalle scatole e regalarlo un poco anche all' Europa.

TAG:  DEBITO  SERVIZIO  SCARICO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di vecchio vascello inviato il 12 novembre 2009
Leggi il mio articolo sul mio blog www.anticovascello.it, intitolato "La sentenza sul lodo Alfano può esplicare effetti solo giuridici e non anche politici?" Un esempio di come L'on.le D'Alema e l'on.le Letta, nipote di Gianni, braccio destro del premier, siano degli ottimi doppiogiochisti!
commento di gabner inviato il 10 novembre 2009
... ecco perchè ho votato Franceschini
Bersani lo stimo moltissimo, ma lo avrei sacrificato pur di togliere di mezzo Dalema. Lo voglio ricordare ancora una volta: Dalema è quello che ha fatto il governo con il "picconatore" pur di fare il primo ministro, ma nonostante i danni fatti è ancora lì ... si sta comportando come Craxi.
Ed ora: si fa promuovere da Berlusconi ... che fine ha fatto il PSI in Italia?
commento di valentinib inviato il 10 novembre 2009
D'Alema ed i suoi accoliti hanno ormai fatto danni irreparabili al PD ed all'Italia intera. Mi dispiace per Bersani che é una brava persona ma che, proprio per questo, non avrebbe dovuto accettare il suo patrocinio.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
7 aprile 2008
attivita' nel PDnetwork