.
contributo inviato da team_realacci il 12 ottobre 2009

Tokyo, 12 ottobre 2009. Un operaio giapponese e' stato esposto a radiazioni mille volte superiori al livello standard stabilito dal governo giapponese, in base alle rilevazioni dell'Agenzia per l'energia atomica nipponica (Jaea), nell'incidente accaduto giovedi' scorso nella centrale nucleare di Fugen, prefettura di Fukui, a ovest di Tokyo. L'Agenzia per la sicurezza nucleare e industriale del Sol levante ha spiegato che ''il livello di radioattivita' cui e' stato esposto l'operaio e' inferiore alla soglia di allarme stabilita e la fuoriuscita di liquido e' subito stata fermata''. La centrale di Fugen, prototipo giapponese di reattore per i test nucleari, e' stata spenta nel 2002 dopo la fuoriuscita da un tubo difettoso di 200 metri cubi di gas radioattivo, e attende ora di essere smantellata. Nel 1997 erano inoltre venuti alla luce numerosi incidenti verificatisi negli anni precedenti e tenuti nascosti dalle autorita' giapponesi.

Fonte: Ansa
12 ottobre 2009

TAG:  NUCLEARE  GIAPPONE  CENTRALE  FUGE  PERDITA  RADIOATTIVA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork