.
contributo inviato da Carlo Turco il 12 ottobre 2009

Non riesco davvero a capire l'atteggiamento di Massimo D'Alema, di cui ho generalmente avuto sempre molta stima e che ha dato prove indiscutibili della sua intelligenza politica.

Non ho davvero apprezzato la sua uscita a proposito di un esito delle primarie che non confermasse la prevalenza riscossa da Bersani nei circoli: nel senso che la lealtà dei gruppi dirigenti non mancherebbe, ma potrebbe mancare quella degli iscritti.

Se quello che afferma D'Alema rispondesse alla realtà, allora bisognerebbe interrogarsi seriamente sulla rappresentatività reale e sulla effettiva capacità direttiva dei gruppi dirigenti; in caso contrario, quello di D'Alema finisce per suonare come un appello a una sorta di "ribellione della base". In entrambi i casi la posizione assunta da D'Alema mi sembra molto grave e mi sembrerebbero doverose delle spiegazioni da parte sua, visto che non si tratta di una qualsiasi iscritto al PD.

Al fondo continua a esserci un equivoco strumentale e deliberato. Nei circoli si è votato per designare i candidati alla carica di Segretario del PD e non, invece, per designare il Segretario. L'esito delle "primarie" non potrà quindi in alcun modo configurarsi come un "ribaltone" né, tanto meno, una "sconfessione" di chicchessia. Agitare pretestuosamente queste prospettive è un brutto, pessimo modo di sostenere la candidatura di Bersani, che merita di meglio. Se si fosse dovuto dare per scontato, inevitabile, "naturale" un esito delle primarie che confermasse le tendenze del voto dei circoli, a che cosa servirebbero, cosa significherebbero, che senso avrebbero le "primarie"?

E' questo il messaggio che  si vuole trasmettere agli elettori (non iscritti) del PD: o venite a ripetere il voto dei circoli o sennò vi rendete responsabili di guai e problemi?

 

TAG:  D'ALEMA  CANDIDATI ALLA SEGRETERIA  PRIMARIE  ELETTORATO DEL PD  GRUPPI DIRIGENTI  BASE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 febbraio 2009
attivita' nel PDnetwork