.
contributo inviato da nikred il 12 ottobre 2009

ho ascoltato il discorso di Dario e lo confesso, mi sono commosso. E dalla commozione ho tratto una rinnovata forza per continuare nel mio impegno a convincere amici, conoscenti e tutte le persone con cui posso stabilire un contatto, a votare per le primarie e a votare per Franceschini. Sono estremamente motivato, grazie a quel discorso chiaro, intenso, lungimirante, colmo di tutte quelle cosa che la stragrande maggioranza di noi pensa, spesso dice in tutte le occasioni possibili,  ma che spesso, restano confinate a un dibattito tra pochi. Dario Franceschini ha interpretato alla perfezione quei pensieri e li ha trasformati in concetti chiari davanti a un consesso ampio, a una platea qualificata e numerosa (numerosissima, se si considera la diffusione vita tivù), Il successo personale, delle sue idee, del suo progetto di partito, è stato certificato INCONTESTABILMENTE ed EFFICACISSIMAMENTE dalla rabbia livorosa di D'Alema e dei suoi "diffusori di pizzini", dall'imbarazzo della "Carissima Rosi", dal tentativo, ingeneroso ancorché fallimentare, delle truppe bersan-dalemiane di banalizzare un discorso forte, passionale e appassionato come per altri non è neppure immaginabile. Certo, quello di Dario è stato ovviamente un discorso "domenicale": perché pronuciato di domenica con l'eleganza, l'intensità e la tensione giuste di chi celebra e santifica la domenica. Perché la domenica non è un giorno come tutti gli altri: è una giornata speciale. E il giorno in cui è possibile riflettere per poi riprendere il lavoro della settimana, anzi delle delle settimane che ci attendono. E da qui alle primarie di lavoro da fare ce n'è tanto ancora. E se non sbaglio, caro D'Alema, anche le primarie saranno un avvenimento "Domenicale". O no?

TAG:  FRANCESCHINI  BERSANI  D'ALEMA  ROSI  PRIMARIE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di adapice inviato il 12 ottobre 2009
Condivido anch'io tutto.
commento di cristinasemino inviato il 12 ottobre 2009
Condivido il tuo stato d'animo e le tue parole, nikred: speriamo sia così per tanti altri elettori.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
11 maggio 2008
attivita' nel PDnetwork