.
contributo inviato da pbagatin il 26 settembre 2009
Oggi,sabato 26 settembre,registro dal tg2 delle 13 che Franceschini si è recato al Pian del re,sul Monviso,alle sorgenti del Po.
Il Monviso è una montagna bellissima che si innalza come una cuspide o una guglia di cattedrale verso il cielo. E'visibilissima dalla pianura e nei pomeriggi invernali e, verso sera,è spettacolosa nella luce dei tramonti.Visibilissima,dicevo;probabilmente il suo nome,dal latino,ha proprio questa origine..mons visus...monte visto.
Altrettanta visibilità non è stata data al nostro segretario nel tg1 delle 13.30,ovviamente imperniato sul furtivo e,quasi rubato,incontro tra Ratzinger e Berlusconi,officianti il compunto Gianni Letta ed il filogovernativo Cardinal Bertone.
Visibilità zero,neanche una notiziola letta e priva di immagini.Minzolini sta facendo le prove per raccogliere l'eredità di Mimun,Feltri,Belpietro è evidente,ma la redazione dov'è?

Ma torniamo al Po.
La sua valle coincide praticamente,tolti Liguria,Veneto orientale e Friuli,con l'Italia settentrionale.
Ci vive un sacco di gente e non solo i leghisti.
Ogni volta che ,sulla strada tra Padova e Bologna,lo scavalco lo contemplo.Largo,lento,maestoso.
Penso quasi sempre ai racconti di Guareschi e a Peppone e Don Camillo.Se c'è mio figlio in auto con me, ogni volta non faccio a meno di dirgli che, dentro tutta quell'acqua, c'è anche quella del torrentello del mio paese, sulle colline biellesi.
Il Po,anche nel suo nome latino "Padus",sembra quasi evocare la parola padre.
Di tutti noi padani,non solo di quelli che indossano la camicia verde.
Un ferrarese come Dario,questa cosa,la capisce benissimo.
Dobbiamo sentire nostra questa terra dove il destino, o il Padreterno ,ci hanno fatti nascere.
Bellissimo, quindi, il gesto del segretario del PD. Bellissimo e nobilissimo.
TAG:  MONVISO  PO  FRANCESHINI  TG1  MINZOLINI  REDAZIONE 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di laser149 inviato il 27 settembre 2009
FOC CLINT, sottoscrivo in toto i vostri giudizzi sul post di PABAGATIN, certi piccoli ma significativi gesti popolari servono alla causa, sembrava che il PO fosse roba dei leghisti, e invece non lo è !!!! è roba degli ITALIANI ed in particolare di coloro che su quelle sponde ci ha sofferto lacrime, sudore, sangue. Se vogliamo sperare di mandare a casa il conquistatore di puttane, dobbiamo votare Franceschini ed anche le persone, giovani e meno giovani, del suo gruppo, con il mio personalissimo auspicio che trovi una sintonia costruttiva con Antonio Di Pietro
commento di grandmere inviato il 26 settembre 2009
Sto vedendo che il TG3 mette in onda la notizia di Franceschini alle sorgenti del PO ... è forse l' unico... ma su facebook, la notizia sta correndo...
commento di clint333 inviato il 26 settembre 2009
Non credo che Pertini fosse un politico di statura più elevata di Franceschini. Ma credo che entrambi abbiano nella loro "umanità" il punto di forza, e sono molto simili nonostante differenze caratteriali, alcune a vantaggio dell'uno, altre a vantaggio dell'altro.
Il gesto è semplice, ma efficace. Molti gli rideranno dietro, ma molti seniranno un lieve movimento in gola, come un'emozione nostalgica di tempi passati in cui il paese sapeva correre coeso verso una qualità di vita migliore per tutti. Oggi spopolano bugiardi che raccolgono almeno il 50% dei loro voti nella feccia, nella ignoranza, nel volgare e imbecille egoismo che non sa vedere al di là del proprio naso. Ricordiamoci, per sempre, la frase di Maroni che a pugno alzato grida alla folla "VOGLIAMO LE RONDE", con un piglio tutto fascista, anacronistico, che avrebbe svuotato qualsiasi piazza, e che invece, in mezzo a quegli sciagurati, viene accolto addirittura da ovazioni !
A quella gente occorre parlare un'altra lingua, e quella di Franceschini è efficace, quella dei salotti e dell'arroganza dei dirigenti del PDS e della Margherita è un fallimento totale ! Ed è fallimentare non solo con i bifolchi, se lo mettano bene in testa.
Chi non vota Franceschini (o Marino) avrà sulla coscienza il decadimento del paese, come venti anni di storia hanno ampiamente dimostrato. C'è chi capisce le cose al volo, chi le capisce se gliele spiegano, chi ha bisogno di tempo ,,, ma chi vota ora Bersani mantenendo D'Alema in cattedra è un delinquente peggiore di chi vota Berlusconi o Lega, perché LUI ha la possibilità di scelta, a destra no !
commento di foc inviato il 26 settembre 2009
Anche da questi gesti,e dal modo di farli,senza retorica,si capisce la levatura di un uomo. In italia non ci siamo abituati ma sono importanti e non solo simbolici. Abbiamo la persona giusta per raddrizzare questo paese, dandogli la fiducia in un avvenire migliore, teniamocela stretta, facciamone il nostro segretario! E il prossimo capo del governo!
commento di grandmere inviato il 26 settembre 2009
Ha fatto bene Franceschini, per questo non ne parlano altrimenti oltre a Calderoli si arrabbierebbe anche Bossi, che certo non può permetterselo...
commento di Anpo inviato il 26 settembre 2009
Condivido pienamente il giudizio di pbagin sul gesto di Franceschini. Abbiamo bisogno non solo di politici che dicano e facciano cose giuste ma anche di gesti forti.

X Maxo
Onestamente mi sembra che il Pd stia rispondendo alla protervia nuovamente mostrata da Berlusocni e dai suoi (che si stanno anche rendendo pesantemente ridicoli) perfino D'Alema ha difeso Santoro e questo è importante perchè ad Annozero si è parlato anche di lui e Tarantini.
Ma se aspetti risposte dal Network.....mmmmm.....la vedo più difficile un mio contributo in merito è già sparito dall'evidenza anche se poteva benissimo restare visto che ne sono stati tolti 6 e messi 2 (Non perchè fosse il mio ma....)

Comunque pensando a noi credo la risposta migliore sia partecipare in massa alla manifestazione di sabato.
commento di maxo7533 inviato il 26 settembre 2009
Ma perchè il PD stà zitto?

Con Annozero hanno fatto un casino perchè qualcuno ha detto la verità.

Noi stiamo zitti, quando la nascondono.
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
30 marzo 2009
attivita' nel PDnetwork