.
contributo inviato da team_realacci il 15 settembre 2009
Roma, 15 settembre 2009 
 
Domani il Governo risponderà alla Camera al question time del Pd sulla vicenda delle navi dei veleni. Lo comunica il primo firmatario dell’interrogazione del gruppo democratico, Ermete Realacci, che evidenzia come l'importante ritrovamento del relitto affondato a largo di Cetraro costituisca un elemento determinante per affrontare con nuovo vigore le inchieste chiuse, forse troppo frettolosamente e le indagini mai correttamente approfondite su una pratica assai diffusa che ha visto, tra gli anni Ottanta e Novanta, una quarantina di navi affondare misteriosamente nei punti più profondi del Mediterraneo.
“Quello delle navi cariche di rifiuti radioattivi o pericolosi affondate per dolo”, spiega Realacci, “è uno dei misteri italiani che da troppo tempo attende una risposta. Il Governo dovrà riferire su come intende intervenire su questa situazione di assoluta gravità in cui c’è in gioco la salute di migliaia di cittadini e la tutela dell’ecosistema marino”. 
 
Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  PD  CAMERA  RIFIUTI  REALACCI  QUESTION TIME  INCHIESTE  VELENI  NAVI  TOSSICO  CETRARO  RADIOATTIVI  JOLLY ROSSO  SVERSAMENTI  NOCIVI  CUNSKY 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork