.
contributo inviato da alessandrolanteri il 14 settembre 2009

Pochi giorni fa un attacco coordinato ha voluto lanciare un pesante avvertimento all'informazione che non vorrebbe piegare la testa: Avvenire, la Repubblica e l'Unità sono ora costrette alla difensiva.


Dentro RAI e MediaSet l'informazione è ormai ridotta a brandelli, nel migliore dei casi ci si limita all'autocensura, ma spesso ci si riduce ad uno stravolgimento della realtà completo. Vittima finale: il cittadino, che non ha la possibilità oggettiva di avere un'informazione corretta. Mandanti: coloro che traggono vantaggio dal controllare l'attuale monopolio comunicativo. Ai nomi ci arrivate da soli, vero?

Reporters sans Frontieres ha posizionato l'Italia al quarantesimo posto tra i paesi con l'informazione più libera, dietro a Corea del Sud, Bulgaria e Perù.



Il PD ha giustamente aderito alla manifestazione organizzata a Roma dalla Federazione Nazionale della Stampa. Noi GD del Ponente Ligure saremo presenti ai presìdi che si svolgeranno in contemporanea nella nostra Provincia questo sabato pomeriggio a Bordighera, Sanremo ed Imperia.




TAG:  LIBERTÀ DI STAMPA  MANIFESTAZIONE  19 SETTEMBRE 
Leggi questo post nel blog dell'autore demim
http://demim.ilcannocchiale.it/post/2333023.html


diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
18 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork