.
contributo inviato da team_realacci il 12 settembre 2009
 Roma, 12 settembre 2009
 
“Ora che il relitto è stato trovato, bisogna fare luce una volta per tutte. Il Governo riferisca subito in Parlamento. Quello delle navi cariche di rifiuti radioattivi o pericolosi affondate per dolo è uno dei misteri italiani che da troppo tempo aspetta una risposta. C’è in gioco la salute di migliaia di cittadini”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile Ambiente del Pd che proprio in settimana aveva presentato l’ennesima interrogazione parlamentare ai Ministri Prestigiacomo e Sacconi per chiedere di fare luce sulla questione delle navi dei veleni e sugli sversamenti di rifiuti tossici che negli anni sembrano aver interessato vaste aree del litorale della Calabria.
“Oggi”, prosegue Realacci, “che questo quadro sembra essere ulteriormente confermato è intollerabile continuare a tacere, ma serve fare chiarezza e avviare le indispensabili azioni di bonifica.” 
 
Ufficio Stampa On. Realacci
TAG:  RIFIUTI  AUMENTI  CRIMINALITÀ ORGANIZZATA  COSENZA  PATOLOGIE  VELENI  NAVI  TOSSICO  CETRARO  RADIOATTIVI  INTERROGAZIONE PARLAMENTARE  JOLLY ROSSO  FUSTI  SVERSAMENTI  NOCIVI  TUMORALI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork