.
contributo inviato da piroga il 1 settembre 2009

DIFENDIAMO ALMENO L'INDIPENDENZA DI RAI 3

Il PD non può e, soprattutto, NON DEVE chiamarsi fuori dalle scelte della dirigenza di RAI 3, anzi DEVE ESIGERE CON LA MASSIMA FORZA CHE NULLA CAMBI e che noi, pagatori ormai di un INUTILE canone di un servizio NON PIU' PUBBLICO ma di REGIME, si possa vere almeno lì una informativa, fossanche partigiana, DIVERSA da quella OMOLOGATA di RAISET!!! Se venisse abbandonata a berlusconi anche RAI 3 io GIURO che il PD e la sinistra TUTTA scompariranno dal mio orizzonte politico, del resto è colpa gravissima dei governi di "sinistra" precedenti il NON AVER VOLUTO AFFRONTARE IL PROBLEMA IMMENSO DEL CONFLITTO DI INTERESSI!!! Ora, almeno, NON LASCIATE che si consolidi in modo ASSOLUTO e  permanente. Spero caldamente che ascoltiate questo appello, moltissimi Italiani non vogliono pagare un canone OBBLIGATORIO PER LEGGE per vedere programmi tipici di mediaset, TG compresi. Teniamoci stretti e cari i pochissimi giornalisti che meritano tale nome: Milena Gabanelli, Fabio Fazio, Riccardo Iacona, Corrado Augias, Carlo Lucarelli, ed altri, giornalisti e non, altrettanto validi e NON allineati se non addirittura INDIPENDENTI.

TAG:  RAISET  RAI 3  MONOPOLIZZAZIONE TV  FALSA INFORMAZIONE  GABANELLI  AUGIAS  FAZIO  IACONA  VIANELLO  LUCARELLI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
1 settembre 2009
attivita' nel PDnetwork