.
contributo inviato da pinocomune il 1 settembre 2009

“Lo scriva che fuori da casa mia ho fatto mettere un crocifisso di legno. E’ un portafortuna. Ogni volta che vado via lo tocco”.

mi ero meravigliato che nessuno si fosse accorto di questo pensiero religiosissimo di umberto bossi. invece si era accorto gianni mura. che osserva: “altri come portafortuna hanno uno zampetto di coniglio, un corno, un ferro da cavallo, un amuleto”.


* * *

solitudini




TAG:  CROCIFISSO DI LEGNO  BOSSI  SOLITUDINI  OTRANTO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di Yerle inviato il 1 settembre 2009
Cosa diamine ci fanno delle foto di Otranto in questo post?!?
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
8 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork