.
contributo inviato da www.ignaziomarino.it il 26 luglio 2009

Siamo molto contenti di vedere che, nonostante la carta stampata nelle ultime ore sia concentrata sulla falsa polemica dei rimborsi spese, su pdnetwork si continui a parlare dei contenuti della mozione presentata da Ignazio Marino. Questo è quello che ci interessa, continuare ad alimentare il dibattito e accogliere nuove idee e stimoli per migliorare il programma.
Rilanciamo qui le 6 sfide al Pd e vi rimandiamo al sito http://www.ignaziomarino.it/comitati/programma/ per leggere e commentare la versione integrale del programma

Le 6 sifde al PD

1. Una nuova legge elettorale maggioritaria con collegi uninominali, per garantire la possibilità di scegliere i propri rappresentanti.

2. Diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia.

3. Contratto unico del lavoro, con salario minimo, reddito minimo di solidarietà e formazione continua.

4. Un piano energetico sostenibile per uno sviluppo etico nell’interesse delle future generazioni.

5. Legge sulle Unioni Civili in linea con le civil partnership inglesi.

6. Un piano straordinario per rilanciare scuola, formazione e ricerca come motori dell’innovazione italiana.
 

TAG:  MARINO  SFIDE  PD  MOZIONE  CONGRESSO  SEGRETARIO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di dollaro07 inviato il 30 luglio 2009


buona giornata anche a te .
commento di Anpo inviato il 30 luglio 2009
si si dollaro è come dici tu. Buona giornata.
commento di dollaro07 inviato il 30 luglio 2009

Confermo quelllo che ho detto:

1) la mia famiglia a Napoli ha votato a destra, dopo che sono stati sommersi dai rifiuti, umiliati ed offesi;era gente che votava PCI.Hanno assistito ad un clientelismo spietato, molto peggio che della DC.Speravano in un cambiamento invece le amministrazioni di sinistra del Comune di NApoli, Provincia di Napoli, Regione Campania, hanno amministrato in modo VERGOGNOSO.Altrimenti non avremmo assistito ad arresti di Assessori, avvisi di garanzia a raffica e Commissiariamento di ASL.

NONOSTANTE CIO' NESSUNO DEI TUOI AMICI SI E'DIMESSO ANZI IL TUO AMICO BASSOLINO STA ORGANIZZANDO UN NUOVO PARTITO IN NOME DEL SUD CONTRIBUENDO COSI A DIFFONDERE ALTRO ODIO A QUELLO GIA IMMESSO DALLA LEGA.

2) Ho votato De Magistris alle Europee ( che ripeto è uno che viene dal mondo del lavoro e che ha le palle a differenza di quelli che frequentano loft e caminetti i quali non hanno mai lavorato). Ho votato la destra alle comunali di Roma pur di non assistere al ritorno di Rutelli.

Non sei obiettivo.Sei come i tifosi delle curve che vanno allo stadio a

sbraitare anche quando sanno che le partite sono truccate.
commento di Anpo inviato il 30 luglio 2009
Vabbè dollaro vedo che ti va ancora di giocare forse è meglio che ti rinfreschi la memoria
ecco quanto hai scritto dopo le elezioni:
LA MIA FAMIGIA CHE VOTA A NAPOLI HA CONTRIBUITO A FAR SUPERARE IL 43 % LA

DESTRA ( ERA TUTTA GENTE CHE VOTAVA PCI )MA ERA SOLO UN PICCOLO ACCONTO.

IL RESTO VE LO DARANNO ALLE REGIONALI DEL PROSSIMO ANNO: DOVETE SPARIRE

DALLA CAMPANIA
http://partitodemocratico.gruppi.ilcannocchiale.it/?t=post&pid=2266158&page=1

Ancora insisti nel dire che hai votato De Magistris?. Vai a prendere in giro qualcun'altro. Con me hai chiuso.
commento di dollaro07 inviato il 30 luglio 2009

caro anpo ovvero cara redazione


Vedo che hai sempre la necessità di essere chiarite le idee che hai in testa e provi sempre ad isolare coloro che cantano fuori dal coro in tipico stile "frattocchie" dicendo fesserie.

1) alle Eutopee ho votato De Magistris ( uno che ha i coglioni a differenza di quelli che frequentano i loft e caminetti come voi) e non sono stato il solo considerato che altri 435.000 infiltrati come me lo hanno votato.

2) Al Comune di Roma ho votato a destra, per la prima volta in vita mia, pur di non rivedere più il Sig. Rutelli.

Per quanto attiene il Sig. MAstella sono stato io a ricordare che la moglie fu arrestata ed è in Campania, attualmente , Presidente del Consiglio Regionale, a braccetto di Bassolino , indagato, ( tuo amico) che di quella Regione è il Presidente.

Per quanto attiene Mastella era Ministro del Governo di sinistra scelto da Prodi ( tuo amico)ed indagato da De Magistris.

Da che parte state ,a destra a sinistra oppure un po di qui ed un po di li?

Questa ambiguità alle elezioni vi ha fatto perdere 4 milioni di voti e

continuate come se nulla fosse.

commento di Salvatore D'Urso inviato il 29 luglio 2009
''I mandanti impuniti''. Il video integrale della conferenza

http://penlib.blogspot.com/2009/07/i-mandanti-impuniti-il-video-integrale.html
commento di Salvatore D'Urso inviato il 29 luglio 2009

 Violante ha dichiarato in questi giorni di non avere nulla a che fare con la sciagurata trattativa imbandita tra Stato e mafia prima della strage di Via D'Amelio.

 

Oggi dopo 17 anni...

 

Perchè non ha riferito prima... magari denunciare quest'invito prima della strage di Via D'Amelio ai magistrati... magari Paolo oggi sarebbe vivo... e perchè non l'ha fatto allora subito dopo le stragi di Via D'Amelio?... Perchè non dice chi gli ha proposto di fare quella trattativa?... Chi l'ha fatta al suo posto visto che era Presidente della commissione antimafia?...

 

Tale trattativa a cosa serviva?... di sicuro gli avranno almeno detto su cosa avrebbe dovuto trattare...

 

Ecco... si chiede ai cittadini di non essere omertosi... ma i primi omertosi sono gli stessi uomini delle istituzioni che dovrebbero darci l'esempio... e invece gli esempi dati sono stati quelli di far perdere la fiducia ai cittadini nello Stato... nelle istituzioni... nella legalità...

 

Lo stesso Violante che ha proposto di riformare la magistratura sottoponendola al controllo dell'esecutivo... forse proprio perchè teme che certe verità possano venire finalmente a galla...

 

E allora... ATTENTI A VIOLANTE... ATTENTI A VIOLANTE...

 

E chi vota PD perchè non pretende chiarimenti e risposte da chi li rappresenta?...  Perchè non si pretende che tali personaggi vengano allontanati definitavamente dai vertici del partito?... E che partito è quello che non si adopera a ricercare le verità più importanti che hanno cambiato il destino del nostro paese? A richiederla prima di tutto a chi siede nei posti di comando del partito?...

 

E allora W Paolo... PAOLO VIVE...

commento di Anpo inviato il 29 luglio 2009
Caro dollaro
Come ti dissi in passato per fortuna del forum e anche tua visti gli scopi che ti prefiggi ci saranno sempre nuovi utenti che potrai fregare fingendoti un elettore di sinistra deluso.
Ma siccome chi come me è qui da diverso tempo sa perfettamente che sei un acceso sostenitore del Pdl e che hai perfino ammesso, in un eccesso di entusiasmo, di aver votato alle ultime elezioni per l'indagato Cesareo e per il rinviato a giudizio Mastella (dopo aver millantato per settimane il tuo sostegno a De Magistris) garantedo loro una poltrona sicura fino al 2014 (più a lungo dei posti occupati da quella che tu chiami la nomeklatura del Pd) risparmiami le tue sceneggiate che non attaccano più.
Se vuol parlare di questioni reali non c'è problema ma fallo per quello che sei veramente perchè nè io nè nessun altro è qui per farti da zimbello.
commento di dollaro07 inviato il 29 luglio 2009
CARO E_ROS


In una sola FRASE il sermone che hai scritto si può tradurre in una

frase semplice:

FUORI DAI COGLIONI SINDACALISTI , POLICITI E LORO FIGLI, MOGLI ED

AMANTI DALLA SANITA'PUBBLICA
commento di e_ros inviato il 29 luglio 2009
(continua da sotto)
Ridefinire i criteri di selezione degli amministratori e dei professionisti ai quali affidare un ruolo direttivo nelle strutture sanitarie: l’abitudine delle segnalazioni politiche va sostituita con regole trasparenti e non aggirabili.

Riaffermare il principio di garanzia della dignità della persona durante tutte le fasi della vita, incluse quelle terminali, con il rispetto del diritto all’autodeterminazione in materia di cure mediche.

http://www.ignaziomarino.it/2009/07/23/la-salute-di-tutti/
commento di e_ros inviato il 29 luglio 2009
Dollaro07, tu puoi anche nn essere d'accordo e puo anche nn bastarti ma a me sembra che per una mozione di 25 pagine di Salute e SSN se ne parli molto in quella di Marino. Continuo a pensare che non l'hai letta.
Cmq, pe facilitari il compito: Dal Programma di Marino:
La salute di tutti
Rimettere al centro del sistema sanitario la persona, che deve poter influire sulle decisioni prese a tutti i livelli e che deve essere protagonista di politiche di prevenzione e promozione di stili di vita corretti.

Riequilibrare e riqualificare la rete dei servizi di assistenza ospedaliera ed extraospedaliera: poli di alta specializzazione, centri di eccellenza, riconversione degli ospedali minori, assistenza fornita da strutture territoriali.

Riorganizzare il lavoro dei medici di famiglia in cooperative o studi associati, in modo da assicurare l’assistenza di base e il primo soccorso.

Rilanciare gli investimenti nei settori dell’edilizia sanitaria, delle tecnologie diagnostiche e terapeutiche e di quelle informatiche e telematiche.

Assicurare la sostenibilità economica del sistema e della ricerca biomedica, con un federalismo sanitario che garantisca le Regioni più deboli, integrando le programmazioni nazionale e regionali e garantendo l’omogeneità nazionale e i livelli essenziali di assistenza.

Integrare virtuosamente pubblico e privato, in particolare quello che fa riferimento al non profit e al volontariato: pubblico e privato devono avere pari dignità, assolvere agli stessi compiti nell’interesse dei malati, seguire le stesse regole ed essere sottoposti ai medesimi controlli e verifiche.

Creare, attraverso un’agenzia indipendente, un sistema di valutazione dei trattamenti sanitari e di riconoscimento del merito degli operatori, basato non solo sulla produttività ma incentrato sull’efficienza e la qualità delle cure.

Ridefinire i criteri di selezione degli amministratori e dei professionisti ai quali affidare un ruolo d
commento di dollaro07 inviato il 29 luglio 2009
caro anpo e caro eros forse avete bisogno di essere chiariti le idee che avete in testa.

Grazie a Cristiano Tani che ha aggiunto argomenti al mio modesto intervento.

Ormai nelle ASL del sud si fanno affari e non si curano più i malati nel modo migliore. Basta andare a vedere i bilanci fallmentari ed i livelli di assistenza. DAl SUD Italia scappano tutti quelli che hanno la possibilità ( BASSOLINO CAPO DELLE ASL IN GERMANIA;PINO DANIELE MILANO; GAVA MILANO; CIRINO POMICINO MILANO; DE LORENZO IDEM LA LISTA SAREBBE LUNGHISSIMA IO NEL MIO PICCOLO MI SONO GUARDATO BENE DA FAR OPERARE MIA MADRE A NAPOLI E SONO ANDATO AL RIZZOLI DI BOLOGNA DOVE HO FATTO AMICIZIA CON UN MEDICO CALABRESE CHE SI ERA GUARDATO BENE DA FAR CURARE IL FIGLIO IN CALABRIA) .
I concorsi a primario, vice primario, capo sala,barrelliere si fanno per cooptazione politica.
Per capire dovete leggervi la sentenza di condanna, per tentata concussione, di un parlamentare dei DS che cercava di imporre un suo amico medico in una ASL.
Nellla telefonata, intercettata dai Carabinieri, c'è tutto il malgoverno della Repubblica. Dice il condannato (anche se in 1° grado) ".... non servono i geni....è un fatto politico..."

SE NON SERVONO I GENI IN UN OSPEDALE DOVE SERVONO I GENI?

VOGLIAMO GRIDARLO A VOCE ALTA VOCE CHE NON SE NE PUO PIU' ?
commento di UZIK inviato il 29 luglio 2009
Gent. mo noretequattro i tag di questo sito sono molto piccoli (allarghiamoli webmaster) ed allora sono costretto ad essere sintetico...cerco di spigare la mia posizione (rileggi l'altro intervento sotto,..e questo.
Principi ed ideali sono riferimenti che accomunano,ma sono le azioni coerenti con essi che caratterizzano le persone impegnate..ed è per questo che dico che due proposte diverse di lotta e di governo sono in palese contraddizione ossia per me o si è al governo o si è in un partito che,secondo i suoi principi ed ideali di riferimento, dovrebbe controllare l'operato del governo (costituzione).
Per quanto riguarda De Magistris,io ammiro la sua coerenza con i principi e gli ideali dell' IDV non la persona,in pratica la mia fiducia è riposta in modo coerente al suo operato,ho avuto dei contatti con Di Pietro ma il suo metodo populista e la sua carente preparazione politica non mi piace. A proposito chiediti perchè nella ultima tornata elettorale IDV ha avuto quell'esploit...e continua a leggere..
Devi sapere che io milito in associazioni nazionali di tutela dei diritti dei Cittadini e contro le mafie.
Una persona che si impegna nel difficile mondo del controllo dei flussi di danaro dei finanziamenti Europei io la stimo e basta.
(segue)...
commento di UZIK inviato il 29 luglio 2009
....Se riflettiamo bene i Cittadini in occasione delle tornate elettorali pongono la loro fiducia in persone alle quali riconoscono coerenza nell'impegno amministrativo passato e se ha operato bene secondo il giudizio degli elettori viene premiato.
L'antitesi a questo ragionamento è candidare veline (polo degli antidemocratici) secondo il mio modesto parere candidare "novità" se non coerenti con i principi ed ideali e le azioni dei partiti democratici è solo scimmiottare quello che fà l'avversario politico (PDL).
Candidare un volto nuovo oggi paga perchè la gente,me compreso, è stufa di vedere le stesse facce da 40 anni di cui alcune sono impresentabili ma sai comè, per garantirsi lo status quò si fà tale sacrificio... ed altro ancora...
Le parole che hai riportato come detto sono da archiviare come dichiarazioni di intenti,se nel senso figurato,domani Marino fà delle azioni in quel senso allora lo stimerò,non ho la tessera di nessun partito,come la maggior parte degli Italiani.
Come detto in altri interventi cè un prima della presa del potere da saper gestire la verifica dell'operato delle persone che si candidano alla guida di un partito e quello dei rappresentanti istituzionali è uno dei primi diritto-doveri del Cittadino. (costituzione)
Ciao Claudio
commento di Cristiano Tani inviato il 29 luglio 2009
Per dollaro07:

concordo con quasi tutte le tue proposte.
Per quanto sia una brava persona ed uno scienziato di fama mondiale e meritata, non sempre i medici hanno la capacità manageriale di gestire un ospedale. Molti hanno difficoltà pure con il reparto tra budget, turni, DRg, congressi ed interventi...
Per questo propongo un consiglio di amministrazione di professionisti della sanità in grado di scegliersi un manager tra loro od esterno capace di rispondere alle esigenze dei lavoratori e dei pazienti di una ASL o Azienda Ospedaliera.
Quelli di adesso, di nomina politica sono semplicemente degli esecutori di circolari dell'assessore regionale...strapagati per quello che fanno. I migliori sono quelli che tengono d'occhio il budget ma spesso tagliando servizi e acquisti anche di farmaci, dispositivi medici e apparecchiature.
Basterebbe sapere cosa succede in un ospedale italiano da agosto in poi per capire....
Il problema è che quando muore un paziente, tutti se la rifanno con i medici e gli infermieri e mai con gli amministrativi, i farmacisti che non hanno comprato o il direttore generale e sappiate che spesso la colpa di carenze ed inefficienze è tutta loro.
commento di Cristiano Tani inviato il 29 luglio 2009
Intervengo aggiungendo in materia di Sanità:

-fare concorsi per i ruoli di Direttori di UO (primari) e coordinatori infermieristici (caposala) in base a titoli e crediti di formazione e non più su amicizie politiche, sindacali o peggio su rapporti "extraconiugali"

-istituire un osservatorio prezzi nazionale sui dispositivi medici e sugli appalti di edilizia ordinaria e straordinaria

-nominare consigli di amministrazione di asl con figure di rilievo tra medici ospedalieri, medici di base, amministrativi e infermieri tra i cui compiti ci sia quello di incaricare il Direttore Generale e sanitario, sganciandolo dalle nomine dell'assessore regionale.

-potenziamento delle strutture territoriali, dei centri di riabilitazione ortopedica e cardiologica nonchè degli ambulatori pubblici di odontoiatria e odontotecnica per favorire un abbassamento dei prezzi praticati nelle strutture private dei dentisti.
commento di Anpo inviato il 29 luglio 2009
Il repertorio purtroppo (non di Marino) è un pò scarso caro e_ros
commento di e_ros inviato il 28 luglio 2009
@Dollaro. Mi sa che nn hai letto con attenzione il programma di Marino..... molti dei punti segnalati li trovi scritti - ma slo perché i rimanenti nn hanno senso compiuto :)). fai una buona azione: Leggilo.
commento di dollaro07 inviato il 28 luglio 2009


ULTIMA COSA CARO IGNAZIO

14)NO ALLA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA
commento di dollaro07 inviato il 28 luglio 2009

caro ignazio marino hai dimenticato:

1) ABOLIZIONE DELLO SPOIL SYSTEM OVVERO DIAMO IL POSTO DIRIGENZIALE AD AMICI

E PARENTI;

2) CONCORSI PUBBLICI SOLO PER TITOLI ( VOTO DI LAUREA, VOTO DI DIPLOMA, PUBBLICAZIONI, CURRICULUM,ESPERIENZE ALL'ESTERO , NEL PRIVATO ECC.) EVITANDO IL COMPITINO PER AMICI E PARENTI;

3) NO ALLA LAUREA BREVE PER I CONCORSI A DIRIGENTE. LAUREA BREVE PRESA CON

IL SISTEMA "LAUREARE L'ESPERIENZA" DA FIUMI DI SINDACALISTI CHE

POI VINCONO IL CONCORSO A DIRIGENTE DIVENTANDO IL GIORNO

DELL'ESAME, IMPROVVISAMENTE, SCIENZIATI DEL DIRITTO .

4) ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO PER LA CASTA DEI FARMACISTI. GENERAZIONI DI FARMACISTI DAL BISNONNO HANNO ACCUMULATO MILIARDI CHE GLI ESCONO DALLE ORECCHIE;

6) ABOLIZIONE DEL NUMERO CHIUSO PER LA CASTA DEI NOTAI DANDO LA POSSIBILITA' AD AVVOCATI CON 10 ANNI DI ESPERIENZA DI FARE LE MEDESIME SEMPLICI FUNZIONI ;

7) UNA SOLA LEGISLATURA IN PARLAMENTO POI SI VA A LAVORARE;

8)LOTTA ALL'EVASIONE FISCALE CHE STA ASSUMENDO I CONNOTATI DELLA VERGOGNA .GLI

ULTIMI DATI VEDONO UN RISTORATORE GUADAGNARE COME UN PENSIONATO.QUINDI

RIFONDARE L'INTERO SISTEMA DEI CONTROLLI FISCALI.

9) ABOLIZONE DELLE PROVINCE E DI ALTRI 3000 ENTI INUTILI COMPRESO IL CNEL;

10) SALARIO MINIMO SOCIALE AI DISOCCUPATI CHE, CON I TEMPI CHE CORRONO, NON LAVORERANNO MAI;

11) COMMISSIARIAMENTO A VITA ED IN MANO A SCIENZATI DI FAMA INTERNAZIONALE ( ES.FRANCO MANDELLI) DI TUTTE LE ASL IN PRIMIS LAZIO ,CAMPANIA, PUGLIA, CALABRIA ,SICILIA E SARDEGNA;

12) PRIMARI OSPEDALIERI. SOLO A PERSONE CHE HANNO FATTO ALMENO 5 ANNI IN STRUTTURE ALL'AVANGUARDIA NEL MONDO ( ES.MSKCC DI NEW YORK).I MEDICI CHE SCALDANO LA SEDIA E POI VANNO A FARE I PRIMARI PERCHE' POLITICAMENTE CON IL COLORE GIUSTO HANNO DISTRUTTO LA SANITA' PUBBLICA.

13) ABOLIZONE PER I MEDICI DELLA POSSIBILITA' DI FARE ATTIVITA' PRIVATA ALL'INTERNO DELL'OSPEDA
commento di alexbellotti inviato il 28 luglio 2009
Io sapevo di Sardegna e Veneto. In Lombardia non sanno dove metterla. Anche il Pò, in alcuni anni, si attraversava a piedi...
commento di Anpo inviato il 28 luglio 2009
Tutto il pd è cotnro il nucleare. Bersani e Franceschini forse sono più possibilisti di Marino in merito quello alla ricerca (ricerca non realizzazione) su quello di quarta generazione.

Quello del governo sarà fallimentare perchè oltre al problema, non di poco conto, del referendum, si basa sull'imposizione delle centrali e dei depositi agli enti locali visto che volontariamente solo Lombardia e Veneto si sono detti d'accordo.
commento di alexbellotti inviato il 28 luglio 2009
Per essere precisi, il governo vuole installare una quindicina di reattori EPR (la 3' generazione avanzata). Si stanno sperimentando in Finlandia e Francia. Non c'è quindi ancora al mondo un reattore EPR in servizio. Quindi tranquilli. Il governo le spara. Ci costerà, il nucleare, qualche miliardo di euro in studi di fattibilità, analisi sicurezza, creazione di commissioni etc... Un pò come il ponte sullo stretto. Le centrali di 4' generazione sono solo sulla carta. Se ne riparlerà dopo il 2050. Forse. Sarebbe altresì criminale installare centrali di 3' generazione. Bersani, su questo fronte, non ha mai avato un atteggiamento netto di chiusura.
commento di norete4 inviato il 28 luglio 2009
è evidente che è un NO a questo nucleare di oggi. Solo un governo scellerato come questo puo' pensare di mettere centrali nucleari di vecchia generazione su un territorio disastrato come il nostro!

WWW.Ignaziomarino.it - WWW.scelgomarino.info
commento di nnnn inviato il 28 luglio 2009
4. Un piano energetico sostenibile per uno sviluppo etico nell’interesse delle future generazioni

INTENDO BENE SE INTENDO UN NO AL NUCLEARE?
o si tratta di un no.
commento di norete4 inviato il 28 luglio 2009
per UZIK....... CI spieghi che cosa vuoi dire a parole tue...... grazie!

per SCOSSONE.... Ti prego di risparmiarci le tue banalità sulla sinistra. Prima di criticarci andremmo "studiati", dovresti leggere qualche libricino magari spegnendo RETE4... Evitandoci il tuo astio gratuito potresti esprimere dei concetti di proposta se ne avessi qualcuno....
Per quanto riguarda il fatto che "conta il risultato" questo lo diceva Macchiavelli, Mussolini, Hitler.... Non sono i nostri padri, magari saranno i tuoi....


===============>> PER MARINO SEGRETARIO

LA MOZIONE COMPLETA DI MARINO ALL'INDIRIZZO:
http://www.partitodemocratico.it/allegatidef/mozione_marino84138.rtf


WWW.SCELGOMARINO.INFO - WWW.IGNAZIOMARINO.IT


commento di UZIK inviato il 28 luglio 2009
...dai parliamo con sintesi,confrontiamoci politicamente con sintesi,...dai facciamo presto che non cè tempo da perdere.....io sono un militante dobbiamo diffondere il verbo,la buona novella PD....
-e il confronto democratico con le sue regole e difficoltà...
daiiii! le superiamo con la ..."fede",, democraticamente....Bersani,-SANTO SUBBITO!!!...Marino,-SANTO SUBBITO!!! ,Franceschini,-SANTO SUBBITO.
Ma cosè il PD ...
un partito democratico moderno dove ci si confrontano i "SANTI"

...CHE TRISTEZZA......
commento di scossone inviato il 28 luglio 2009
Molti elettori e militanti di sinistra hanno il vizio e l'innata abilità di rendere qualsiasi argomento impossibile ed irrisolvibile, farlo diventare contorto infilandoci dentro moralità umanità ambientalismo (tutte belle cose che però non conciliano facilmente tra di essi e con i fatti reali e con la durezza della vita).
... risultato è pessimo quando occorre prendere decisioni urgenti immediate e talvolta drastiche ma necessarie, e l'incapacità della sinistra di risolvere i problemi viene avvertita dal resto della popolazione la quale trarrà inevitabilmente le sue conclusioni!!!

...quello che conta è IL RISULTATO!!!
commento di Anpo inviato il 27 luglio 2009
Mai pensato che scherzasse e_ros :)
Ho solo dubbi sulle sue doti nella gestione, da segretario, di un partito complicato come il Pd ma non ha mai dubitato delle sue capacità personali.
commento di e_ros inviato il 27 luglio 2009
Anpo, incomincio a pensare che questo personaggio faccia terribilmente sul serio! Leggi qui.

"Ho parlato oggi con Vendola perche' la commissione di inchiesta del Servizio sanitario nazionale, che presiedo al Senato, domani avviera' un'inchiesta sulla sanita' in Puglia ma con la piena collaborazione del presidente Vendola". Lo ha affermato Ignazio Marino, a Bari per una iniziativa politico-congressuale, a proposito delle ultime vicende che hanno colpito la sanita' in Puglia. "E' necessario introdurre ovunque la cultura del merito e della legalita' - ha spiegato - in Puglia vedo una grande determinazione del presidente della Regione e del nuovo assessore alla Sanita' che vogliono lavorare con molto rigore per risanare i problemi sanitari della Puglia".
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 luglio 2009
attivita' nel PDnetwork