.
contributo inviato da cimmi il 22 luglio 2009

Ma di quale cultura si deve più parlare oggi in Italia ?  Quella che da anni viene propinata attraverso tutti i canali televisivi che promuove il potere commerciale, il dio denaro per il quale tutto và giustificato, il purchè si arrivi, non conta come, prostituzione nemmeno tanto velata, lussuria, annichilimento della dignità, mantenimento dello status quò ad ogni costo, banalità condite a servilismo, culto della personalità, amoralità ed immolarità innalzate agli allori degli altari su cui sancire la potenza dei senza DIO, dei non Santi ai quali tutto è permesso, purchè siano imprenditori solidi.

Ma di quale cultura andiamo parlando, quella di un Popolo abbindolato, oramai plagiato.

Dove stanno i coraggiosi che dell'arte hanno hanno fatto lo strumento della mutazione dei tempi, quelli che a pane e cipolla hanno costruito la propria storia ed insieme la propria immortalità, dove stanno, veramente è  calato il sipario.

Ma Dicembre 2012 per fortuna è vicino ed allora forse il sipario scenderà per tutti in questo mondo brutto che abbiamo costruito.    CIMMI

TAG:  CULTURA  SPETTACOLO  TAGLI  CRISI 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
21 febbraio 2008
attivita' nel PDnetwork