.
contributo inviato da team_realacci il 8 luglio 2009

Amburgo, 8 luglio 2009. L’Antares DLR-H2 ha finalmente spiccato il volo facendo rullare il proprio carrello sulle piste dell’aeroporto di Amburgo. I dieci minuti trascorsi ad alta quota dal pilota Axel Lang, sembrerebbero non avere nulla di eccezionale se non fosse che costituiscono in realtà una felice prima mondiale dal momento che l’aereo in questione è il primo velivolo a fuel cell dotato di equipaggio. Dietro il progetto vi è il Centro Aerospaziale Tedesco (DLR) che ha collaborato con Lange Aviation, BASF fuel cell, la società danese Serenergy e il costruttore europeo Airbus.
“Il potere e l’efficienza della tecnologia delle celle a combustibile è stata migliorata a tal punto che ora un aereo con equipaggio può decollare”, ha dichiarato il Prof. Johann-Dietrich Woerner, presidente del consiglio di amministrazione presso il DLR. L’attuale modello di propulsione e l’aerodinamica della vela consentono all’aircraft una velocità massima di circa 170 km/h con la possibilità di rimanere in volo per un periodo di cinque ore, ma i lavori sono già in fase avanzata per aumentare il limite a 300 km/h.
“Sebbene le celle a combustibile – ha dichiarato Woerner – possano avere di fronte ancora una lunga strada prima di diventare la principale fonte di energia per la propulsione degli aeromobili commerciali, costituiscono già un’interessante e importante alternativa agli attuali sistemi energetici per la strumentazione di bordo nell’aviazione civile”.

Fonte: Rinnovabili.it
8 luglio 2009

TAG:  AEREO  IDROGENO  CELLE  COMBUSTIBILE  ANTARES  DLR-H2  CENTRO  AEROSPAZIALE  TEDESCO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork