.
contributo inviato da team_realacci il 30 giugno 2009
Roma, 30 giugno 2009  
 
“In queste drammatiche ore il primo pensiero va alle vittime dell’incidente, al cordoglio per i loro familiari, oltre che ai soccorritori che hanno dimostrato tempestività e coraggio. Si tratta di una disgrazia terribile su cui è necessario accertare subito cause e responsabilità. Per questo chiediamo che il Governo venga con urgenza a riferire all’aula del Parlamento”, lo afferma Ermete Realacci, responsabile Ambiente del Pd, a proposito del treno merci esploso a Viareggio.
“Negli ultimi mesi”, aggiunge Realacci, “seppur di minore gravità, erano stati segnalati altri incidenti a convogli merci. E' imprescindibile capire cosa è successo ed intervenire sia sul fonte della prevenzione e del controllo, anche sui treni che provengono dall’estero, sia con un ripensamento ai tagli di fondi sulle ferrovie e sulla sicurezza, incluso il ridimensionamento alle risorse per il Corpo dei Vigili del Fuoco.”
“Sull’accaduto”, conclude Realacci, “è stata anche avanzata la richiesta di un’audizione straordinaria della Commissione Ambiente della Camera per un’audizione ai responsabili della Protezione Civile”. 
 
Ufficio stampa On. Realacci
TAG:  TRENO  MERCI  ESPLOSO  INCIDENTE  VIAREGGIO 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
26 gennaio 2009
attivita' nel PDnetwork