.
contributo inviato da Mistede il 23 giugno 2009

Sembra sia iniziato il sogno di un declino inevitabile del governo e del suo leader.
La curiosità è che queste voci sono sempre più inisistenti all'indomani dello scadalo delle ragazze a "pagamento" di palazzo Grazioli. Voci forse amplificate da un rinnovato senso di imbarazzo e stanchezza. 
Il sogno consiste in un Berlusconi che per via del suo alto senso dello stato e del rigore politico, rimette finalmente il mandato nelle mani del popolo. Un sogno alquanto irreale.
La particolarità del sogno sta nel fatto che il governo non cade per ragioni politiche ma bensì per ragioni di costume, per gli eccessi del suo leader, per le feste in villa certosa e per l'inchiesta della procura di Bari, nonchè per le lettere della moglie. Tutto legittimo comunque.
I sogni però, quelli veri, non sono reali, se lo fossero sarebbero delle ambizioni dei desideri. Pertanto questa si può considerare un'ambizione poichè tutto questo lo stiamo desiderando e può accadere.
Il sogno vero, cioè quello che non si realizzerà mai allo stato attuale delle cose, è vedere cadere il il leader di governo per ragioni prettamente politiche su temi centrali quali l' economia, l'imigrazione, i dirirtti civili, il lavoro... 
Eppure se ci pensate non è un sogno impossibile, non stiamo dormendo.. è tutto vero!
Il governo non sta facendo nulla! Non ci sono riforme serie rivolte al futuro! E' attaccabile su tutti i temi centrali della nostra società.....eppure stiamo sognado che cada per le feste a luci rosse..!!...Un sogno irreale.

TAG:  GOVERNO  RIFORME  SOGNI  POLITICA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
commento di nellomascia inviato il 24 giugno 2009
Daje PD datte na mossa! Franceschini, Bersani, D'Alema, Veltroni, basta pensare alla corsa alle poltrone! Organizzate una bella manifestazione di piazza contro Papi! Questa è un'occasione unica per liberarci definitivamente di questo personaggio che ha inquinato l'Italia. Date prova per una volta che anche voi non lo volete più. Quando la trovate un'altra occasione così.
NELLO MASCIA
informazioni sull'autore
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
22 giugno 2009
attivita' nel PDnetwork