.
contributo inviato da loriscosta il 21 giugno 2009
Linguaggio in movimento. Ora per dire prostituta si dice escort, quella che rimane per un after. Prostituta, puttana, battona, bagascia. Una volta chi aveva una prestazione a pagamento si definiva così. Ora l'after, quello nel lettone, remunerato, lo fa la escort.

La escort, quella che rimane per il dopo, tutta la notte e magari rientra a casa la mattina dopo alle 8 con la voce rauca (mica che abbia gridato). L'importante è non rimanere per strada. Vero Ministro Carfagna?


TAG:  LINGUAGGIO  ESCORT  PROSTITUTA 

diffondi 

commenti a questo articolo 0
informazioni sull'autore
loriscosta
Albese con Cassano
ISCRITTO A PDNETWORK DAL
17 settembre 2008
attivita' nel PDnetwork